Ama Energia Zero Onlus e Teatro Magro: 220 volte Mahuninga a Castiglione delle Stiviere 15/01/2012


AMA Energia Zero onlus in collaborazione con Teatro Magro presenta “220 VOLTE MAHUNINGA”, evento teatrale a sostegno del “Progetto Mahuninga” per la realizzazione di un impianto fotovoltaico nell’Ospedale di Mahuninga (Tanzania). Appuntamento il 15 gennaio 2012 alle ore 21 presso il Teatro Sociale di Castiglione delle Stiviere (Mantova).

220 volte Mahuninga Castiglione delle Stiviere (Mantova)AMA ENERGIA ZERO onlus è un’associazione culturale di volontariato non-profit. La sua finalità è promuovere attivamente una nuova cultura ecologica, con particolare riferimento al tema cruciale del rapporto tra edilizia ed energia rinnovabile che trova piena espressione nella progettazione relativa all’architettura bioclimatica totalmente sostenibile.

L’associazione affronta tutte le problematiche ambientali connesse ad una gestione responsabile delle risorse naturali e dei comportamenti umani quali ad esempio, l’energia, la gestione dell’acqua, la produzione e lo smaltimento dei rifiuti.

Per questo, promuove “progetti senza frontiere” in varie parti del mondo, in particolare in paesi in via di sviluppo, come la Tanzania.

L’evento “220 volte Mahuninga” vedrà sul palco del Teatro Sociale di Castiglione delle Stiviere gli attori di Teatro Magro con alcune performance teatrali a tema, le danze africane del gruppo “Danzastudio”, la poetessa Silvia Malavasi, insieme ad interventi musicali di Giuseppe Pezzali (chitarra).

Teatro Magro sostiene il progetto, credendo fortemente nella valenza sociale che esso denota. Tutto lo spettacolo è intriso della poetica di Teatro Magro, che ben si armonizza con la sensibilità degli artisti con cui esso collabora: il punto di vista è ironico, anticonvenzionale, privo di retorica nell’analizzare i temi sociali sui quali lo spettacolo è incentrato.

Lo sguardo è distaccato e scarno, per permettere allo spettatore di essere suggestionato; l’atmosfera è soffusa e raccolta, perché la denuncia è efficace solo se sussurrata.

Durante l’evento si potranno ammirare alcune delle opere artistiche di Emanuela De Gregorio, Papa Faye ed Osvaldo Trombini, dipinti e sculture tratti dal catalogo della mostra “La corda sensibile”, progettata in armonia con le tematiche spettacolo.

L’evento è patrocinato dal Comune di Castiglione delle Stiviere.

Ingresso unico € 10,00. L’incasso dell’evento teatrale sarà interamente devoluto al “Progetto Mahuninga” per la realizzazione di un impianto fotovoltaico della potenza di 1,5 Kwp nell’Ospedale-Dispensario di Mahuninga (Tanzania) uno dei luoghi più poveri del mondo.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *