Marilyn Monroe Fragments a San Giorgio di Mantova 22/11/2012


Un incubo agghiacciante. L’incubo di Marilyn Monroe, bellissima diva di Hollywood eternamente infelice. Questo e molto altro è “Marilyn Monroe Fragments”, uno spettacolo che restituisce attraverso Mariangela D’Abbraccio i pensieri e le confessioni che per anni l’attrice ha custodito in alcuni taccuini rimasti avvolti nel buio per anni – in una prima assoluta per la Lombardia, giovedì 22 novembre 2012 a San Giorgio di Mantova.

Mariangela D'Abbraccio Marilyn Monroe FragmentsGiovedì 22 novembre 2012, alle ore 20.45, prosegue la stagione di prosa 2012/2013 dell’Auditorium del Centro Culturale di San Giorgio di Mantova con Mariangela D’Abbraccio, protagonista dello spettacolo Marilyn Monroe Fragments, con le musiche eseguite dal vivo dal contrabbassista Raffaele Toninelli e la regia di Carmen Giordano. Una produzione Pierfrancesco Pisani e Trento Teatro che prende le mosse dal libro Marilyn Monroe Fragments. Poesie, appunti, lettere di Marilyn Monroe (Feltrinelli, 2010) con prefazione di Antonio Tabucchi.

Nel cinquantesimo anniversario della scomparsa della stella più luminosa di Hollywood vanno in scena i pensieri e le confessioni che per anni Norma Jean ha custodito in alcuni taccuini, rimasti avvolti nel buio per lungo tempo. Un mondo intimo fatto di confidenze lasciate alla carta, lettere e vecchie fotografie che mostrano l’altro volto del mito: sensibile, sofferente e dotata di una vena poetica insospettabile.

Mariangela D’Abbraccio incarna alla perfezione sensualità e fragilità di Marilyn Monroe. Padrona della scena, l’artista napoletana – che oltre a recitare con molti tra i più importanti registi e attori italiani si è recentemente concessa anche alla popolare soap televisiva Un posto al sole – torna al palcoscenico con tutta la sua intensità di attrice e cantante. Guida gli spettatori nella vita pubblica e in quella interiore dell’icona sexy. Uno stupefacente ossimoro che all’interpretazione delle canzoni più celebri dell’inarrivabile diva (Bye Bye Baby, Diamonds are a girl’s best friend, I wanna be loved by you, When I fall in love…) e alla favola da rotocalco (i film di grande successo, i matrimoni, il jet set statunitense, i Kennedy…) contrappone i fantasmi del passato sempre presenti (le violenze domestiche, l’orfanotrofio, l’uccisione dell’amato cagnolino Tippi, il tradimento del primo marito, l’ospedale psichiatrico…).

Marilyn scrive e scrive, qualcuno a distanza di 50 anni leggerà. Il pubblico si addentrerà in un mondo intimo fatto di confidenze lasciate alla carta, di lettere e vecchie fotografie e, abbandonato ogni comprensibile atteggiamento voyeuristico, lasciandosi commuovere dalla dolcezza e dalla fragilità di una donna, di cui il mondo dorato di Hollywood ha sempre voluto vedere soltanto la disarmante bellezza.

La stagione teatrale 2012/2013 è promossa dal Comune di San Giorgio di Mantova in collaborazione con Fondazione Aida e ARS creazione e spettacolo, gruppo teatrale PALCACCIO, coop. VIA VAI onlus.

Auditorium Centro Culturale San Giorgio
Via Frida Kalho, San Giorgio di Mantova (MN).

Informazioni
Fondazione Aida tel. 045 800 1471 – 045 595284 – fax 045 800 9850 – e-mail: fondazione@f-aida.it – www.fondazioneaida.it – www.facebook.com/fondazioneaida

Informazioni per la stampa e accrediti:
Fondazione Aida // Ufficio Stampa // Monica Fattorelli 
stampa@f-aida.it tel. 045 800 1471 – fax 045 800 9850




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *