Teatro Magro presenta Senza Niente 4 a Mantova


Teatro Magro presenta in anteprima nazionale, Senza Niente 4 – Il regista, con Flavio Cortellazzi venerdì 8 Marzo 2013 alle ore 18.30 e sabato 9 Marzo, Maratona Senza Niente dalle ore 15.30 presso Cinema Mignon, Mantova.

Flavio Cortellazzi Senza Niente 4 Mantova Teatro Magro


A conclusione del processo artistico che ha portato Teatro Magro a elaborare il progetto creativo “Senza Niente”, viene presentato in anteprima nazionale Senza Niente 4 – Il regista, con Flavio Cortellazzi, l’ultimo dei quattro monologhi che hanno visto impegnato Teatro Magro negli ultimi due anni.

Lo spettacolo verrà proposto presso il Cinema Mignon a Mantova, l’8 marzo alle ore 18.30 e il 9 marzo, nella formula “Maratona Senza Niente” a partire dalle 15.30, durante la quale sarà possibile visionare tutti e quattro i monologhi.

Senza Niente è un articolato progetto che analizza diversi punti di vista a proposito delle difficoltà e delle incongruenze all’interno del mondo del teatro e della cultura in generale. Facendosi portavoce di chi ha fatto del teatro una professione, Teatro Magro non impone soluzioni impraticabili o risposte unilaterali, mettendosi in cattedra, ma si rimette in discussione, cercando di lasciare nel pubblico domande aperte.

Teatro Magro riconferma quindi la propria poetica: essenziale, ironica, in grado far ridere e al contempo far riflettere gli spettatori. Gli aneddoti, le nevrosi, i tic, le soddisfazioni derivanti dal proprio lavoro, sono pertanto raccontate da quattro figure professionali, essenziali all’interno del microcosmo teatrale: l’attore (Alessandro Pezzali), il presidente (Marina Visentini), l’amministratore (Andrea Caprini), il regista (Flavio Cortellazzi). In particolare, l’ultima figura del progetto Senza Niente, il regista, interpretato appunto da Flavio Cortellazzi, per la regia dello staff artistico di Teatro Magro, racconta in dettaglio di cosa c’è dietro la creatività del regista, di cosa accade quando l’opera viene affidata al pubblico e le reazioni dello stesso, di ciò che implica il rapporto attore-regista, e di come si relaziona il regista nei confronti del microcosmo teatrale italiano, con una presa di coscienza dell’irrigidirsi delle proposte stilistiche. In sintesi, “un regista che fa l’attore che fa il regista. Una schizofrenia interessante, non sofferta, ma un po’ malata”, come recitano le note dell’interprete.

La realizzazione di Senza Niente 4 – Il regista, è stata resa possibile grazie al contributo di Next, laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo.

Infatti, Teatro Magro ha presentato nel novembre 2012 un’anteprima dello spettacolo, vincendo una “borsa teatrale” nel contesto del NEXT 2012. L’iniziativa si è presentata come occasione di incontro e di scambio di idee e progetti, come luogo di confronto tra domanda e offerta di spettacolo, di valorizzazione delle intelligenze creative del territorio.

Il progetto Senza Niente è riuscito nell’intento di conferire a Teatro Magro la giusta visibilità, anche in contesti istituzionalmente riconosciuti a livello nazionale. Come infatti testimoniano le numerose recensioni apparse sul web e sulla stampa, gli spettacoli sono stati molto apprezzati sia dal pubblico, sia dalla critica in virtù del contenuto pregnante e al contempo leggero, e anche grazie alla propria versatilità, dal momento che si adattano ad essere proposti in contesti molto diversi tra loro.

Per essere aggiornati sulle prossime repliche di Senza Niente, consultate il sito www.teatromagro.com




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *