Giulietta al Teatro di Gonzaga 10/03/2013


Giulietta – tratto da “Giulietta” di Federico Fellini a Gonzaga (MN)
produzione: Fondazione Aida
con: Monica Ceccardi
adattamento di: Monica Ceccardi e Lorenzo Bassotto
scene di: Gino Copelli, realizzate da Guglielmo Avesani e Roberto Macchi
costumi di: Sonia Mirandola
elaborazioni ed effetti audio di: Stefano Papetti
registrazioni di: Giancarlo dalla Chiara
foto e grafica: Barbara Rigon
tecnico audio luci: Claudio Modugno
regia: Lorenzo Bassotto

Giulietta, Teatro Gonzaga (Mantova)

Domenica 10 marzo 2013 prosegue la rassegna teatrale 2012/2013 organizzata dal Comune in collaborazione con Fondazione Aida. In concomitanza con le celebrazioni per la festa della donna, è di scena Giulietta, il monologo di e con Monica Ceccardi, diretto da Lorenzo Bassotto, tratto da Giulietta degli spiriti, film visionario di Federico Fellini interpretato nel 1965 da Giulietta Masina.

’appuntamento è per le ore 21.00 presso il Teatro Comunale di Gonzaga (MN), dove Fondazione Aida porterà in scena il suggestivo viaggio nel mondo interiore di Giulietta, giovane donna vittima del tradimento del marito che si mette in discussione attraverso un lungo flusso di coscienza.

Lei è sola in una casa-mondo persa tra illusioni e frustrazioni che parla di sé, si perde, si ritrova, si confronta e si svela, parla dei suoi spiriti, con quelle voci che sono l’unica valvola di sfogo e di confronto con se stessa.

Un monologo dove Monica Ceccardi, guidata dalla regia di Lorenzo Bassotto, affronta nodi importanti come: il rapporto con il proprio corpo e l’immagine che di esso ci restituisce lo specchio, la sessualità, il tradimento, la paura di non essere all’altezza delle aspettative, la difficoltà di realizzare i propri sogni e la ricerca della verità. Nella danza macabra della sua vita, Giulietta è divenuta la sua stessa maschera.

I suoi occhi osservano con urgenza lo spettatore, interrogano il limite del palcoscenico, luogo intimamente contraddittorio nel quale una cosa è e al tempo stesso non è, nel quale la vita e l’arte entrano in risonanza riflettendosi nel silenzio di parole che sono, ancora e sempre, di là da venire.

Monica Ceccardi, attrice diplomata all’Accademia Palcoscenico del Teatro Stabile del Veneto “C. Goldoni” diretta da A. Terrani. Vince il premio “Franco Enriquez” come migliore attrice della scuola e recita nel ruolo di Artemide nell’Ippolito di Euripide (regia di A. Terrani, Teatro Stabile “C. Goldoni” 2004). Nel 2006 entra nella Compagnia del MetaTeatro di Roma diretta da P. Di Marca, e recita in Maldoror di I. Ducasse. Ottiene la Laurea Magistrale in Filosofia con il massimo dei voti e la lode, discutendo una tesi di Estetica Teatrale. Recita in Il mio amico Baggio (testo e regia di C. Lievi, CTB Teatro Stabile di Brescia 2006-07). Tra il 2007-08 allestisce progetti personali: Nel centro dell’umiltà e 1974 – La crocifissione della grazia. Dal 2009 fa parte della compagnia teatrale di Fondazione AIDA.

Biglietti: Intero 12,00 €/ Ridotto 10,00 €

Per info
Teatro Comunale di Gonzaga
Via Martiri di Belfiore – 46023 Gonzaga (MN)

Ufficio teatro
Viale fiera millenaria, 64
Tel. 0376.526337
Teatro.gonzaga@comune.gonzaga.mn.it

Fondazione Aida
Viale Stazione Porta Vescovo, 4 Verona
Tel. 045/8001471 – 045/595284
stampa@f-aida.it – www.fondazioneaida.it

Informazioni per la stampa e accrediti:
Fondazione Aida // Ufficio Stampa – Monica Fattorelli Tel. 045/8001471 – 045/595284 – stampa@f-aida.it – www.fondazioneaida.it




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *