Quasi amici… sotto le stelle a Pegognaga 19/06/2013


Prosegue la rassegna estiva “Cinema sotto le stelle 2013”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pegognaga e Fondazione Aida, in collaborazione con la Consulta del Volontariato di Pegognaga, Pro Loco Flexum e il contributo di C.R.A.L. Uniti si vince.
Cinema sotto le stelle 2013 Pegognaga (Mantova)


Mercoledì 19 giugno 2013 secondo appuntamento al Parco Florida alle ore 21:15 con “Quasi amici” – la “commedia del 2012” di Olivier Nakache. Ispirato ad una storia vera, Quasi amici racconta l’incontro tra due mondi apparentemente lontani. Dopo un incidente di parapendio che lo ha reso paraplegico, il ricco Philippe assume Driss, ragazzo di periferia appena uscito dalla prigione, come badante personale. Il confronto fra i due offrirá momenti esilaranti e anche commuoventi. Le tute di acetato fanno da contraltare ad abiti raffinati, le Quattro Stagioni di Vivaldi agli Earth Wind and Fire, il parlare forbito e ricercato allo slang. Due universi opposti entrano in rotta di collisione, ma, per quanto strano possa sembrare, prima dello scontro finale troveranno un punto d’incontro che sfocerà in un’amicizia folle, comica, profonda quanto inaspettata. È una storia agrodolce, nella migliore tradizione francese, che sa strappare una lacrima ma anche un sorriso, ispirata alla vera storia di Philippe Pozzo di Borgo raccontata nell’autobiografia Il diavolo custode dalla quale il film di Olivier Nakache ed Eric Toledano è stato tratto.

Biglietto unico: 5 euro // gratuità: bambini(0-3 anni), accompagnatori persone disabili.

Parco Florida, Pegognaga (MN)
In caso di maltempo le proiezioni verranno recuperate presso la Sala Civica.

Gli spettacoli inizieranno tutti alle ore 21.15.

INFO
ufficio teatro comunale di Pegognaga
0376/ 5546223
e-mail: info@teatroanselmi.it
www.teatroanselmi.it

Fondazione Aida
Viale Stazione Porta Vescovo, 4 – 37133 Verona
tel. 045.8001471/045.595284
fax 045.8009850
e-mail: fondazione@f-aida.it
www.fondazioneaida.it

Informazioni per la stampa:
Fondazione Aida // Ufficio Stampa // Monica Fattorelli




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *