Mantova Vive – Notte Bianca 6 luglio 2013 a Mantova


Mantova Vive – Notte Bianca 2013
Mantova
sabato 6 luglio 2013

Notte Bianca Mantova 6 luglio 2013Confcommercio e Comune di Mantova, in collaborazione con Radio Pico e all’interno delle attività del Distretto Urbano del Commercio “Le Botteghe del Centro” hanno organizzato per sabato 6 luglio 2013 la Notte Bianca nelle vie del centro di Mantova.

Si tratta della terza edizione estiva di “MANTOVA VIVE”. L’iniziativa è stata organizzata in coincidenza con l’inizio dei saldi estivi 2013, che prenderanno il via proprio il 6 luglio.

Programma Mantova Vive 2013

Sono molte le iniziative proposte durante la manifestazione, che quest’anno si arricchisce della partecipazione di alcune categorie aderenti a Confcommercio quali l’Associazione dei Concessionari Auto (Cama) e le Guide Turistiche Rigoletto, e che cade il primo giorno di saldi.

Spettacoli, iniziative e negozi aperti per una serata all’insegna dello shopping e del divertimento. Ma veniamo al programma. Anche in occasione di questa edizione di Mantova Vive!! sarà presente una marching band che animerà tutto il centro storico. I protagonisti saranno i Suonatori Stradali Indipendenti, band composta da musicisti esperti, da molti anni sulla scena musicale che, con un mix di Dixieland, funky, swing ed escursioni nell’improvvisazione creativa, rendono questa formazione assolutamente originale nel panorama italiano.

In Piazza Marconi musica con Radio Pico.

Ritorna poi l‘iniziativa fotografica che aveva riscosso l’entusiasmo del pubblico nell’edizione invernale: per tutta la serata sarà infatti possibile farsi immortalare in un originale set fotografico itinerante. Tutte le foto saranno caricate sulla pagina Facebook Radio Pico-Pagina Ufficiale e i protagonisti delle cinque foto più votate vinceranno i premi messi in palio dai negozianti di Confcommercio Mantova.

Musica anche in Via Calvi, Via Castiglioni e Spagnoli, Via Oberdan, Via Roma e Cesare Battisti, via Grazioli, Piazza Martiri, Via Goito, Piazza Concordia e Via Verdi con l’esibizione live di complessi musicali.

Alla Loggia del Grano (Via Spagnoli, 20) una milonga di tango dalle 21 alle 24, con l’esibizione alle 22.45 dei Maestri Stefano e Marialba (scuola di tango ‘Mantova Tango Club’) sulla musica del Tango DJ Morris da Modena.

All’angolo tra via Castiglioni e Via Spagnoli sarà poi collocato uno stand enogastronomico, e si terrà la performance di un gruppo di ballerini di musica latinoamericana.

In Corso Umberto I, oltre all’esibizione dal vivo di un gruppo musicale, è stato organizzato un evento all’insegna del make-up, con la partecipazione di un visagista a disposizione del pubblico.

In Piazza Mantegna sarà esposta un’autovettura d’epoca, una Cadillac Golden Anniversary del 1952, splendido esemplare perfettamente conservato appartenuto al Conte Domenico Agusta, l’anno scorso protagonista delle ‘Giornate Europee del Patrimonio 2012’ promosse dall’Ue e dal MiBAC.

Sul Lungo Rio è in programma un momento ricreativo dedicato ai più piccoli, con i giochi organizzati dall’Associazione San Pio X.

In piazza Sordello sarà allestito il mercatino di hobbistica e artigianato ‘Arte e Ingegno’, che sarà presente dalle 18.30 alle 24.

Anche Cama, l’Associazione dei Concessionari auto aderenti a Confcommercio, partecipa alla kermesse mettendo in vetrina 20 nuovi modelli di autovetture all’inizio di Corso Umberto. “Ringraziamo i nostri colleghi della città cui si deve l’idea e l’organizzazione della Notte Bianca, per averci coinvolto nella manifestazione – afferma Ivano Bellini, presidente di Cama – tutti i concessionari aderenti a Confcommercio parteciperanno per la prima volta con una propria vettura a questo show room all’aperto”. Gli autoveicoli esposti sono: Mercedes CLASSE A, Jeep GRAND CHEROKEE, Citroen C4 PICASSO, Opel ADAM, Chevrolet TRAX, Suzuki KIZASHI, Toyota RAV 4, Subaru BRZ, Range Rover EVOQUE, Nissan QASHQAI, Mitsubishi ASX; Renault CAPTUR, Peugeot 2008, Kia SPORTAGE, Seat LEON FR, Skoda OCTAVIA sw, Hyundai IX35, BMW 320d CABRIO FUTURA, GOLF GTI, Ford KUGA.

Infine l’Associazione Guide Turistiche Rigoletto, che recentemente ha fatto il loro ingresso in Confcommercio, darà il proprio contributo alla serata con due itinerari di grande fascino alla scoperta della città.

– MANTOVA MEDIEVALE. L’itinerario alla scoperta della Mantova medievale inizia da piazza Sordello. Partendo dal Duomo, costeggiando il fianco gotico, dopo aver superato l’imponente campanile di fondazione romanica, si arriva ad un altro edificio di antichissima costruzione appartenuto ai canonici del Duomo: la cosiddetta Casa di Rigoletto. Sul lato opposto si intravede la sagoma del Castello di San Giorgio, costruito verso la fine del XIV secolo. Ritornando in Piazza Sordello si ammirerà il complesso più antico dei palazzi gonzagheschi: la Magna Domus e il Palazzo del Capitano. Si proseguirà con la descrizione di alcuni palazzi di antica fondazione che si affacciano sul lato opposto: Palazzo degli Uberti col suggestivo vicolo Bonacolsi, Palazzo Castiglioni, Palazzo Acerbi e la Torre della Gabbia. Proseguendo sotto i portici si arriva in piazza Broletto, sulla quale si affacciano il Palazzo del Podestà con la Torre comunale, l’Arengario e il Palazzo del Massaro. Da qui si passa in piazza Erbe, luogo tradizionale del mercato di frutta e verdura, fiancheggiata da antichi palazzi e portici, tra cui spiccano il Palazzo della Ragione, con l’attigua Torre dell’Orologio, la Rotonda di San Lorenzo, la Casa del Mercante e la Torre del Salaro. Il percorso terminerà lungo il Rio, il canale medievale della seconda cinta muraria di Mantova e dove Giulio Romano realizzò le Pescherie e le Beccherie della città.

– CORTE DEI GONZAGA. L’anatomia urbana della corte gonzaghesca è fatta di costruzioni, giardini, piazze, chiese e cortili. La visita consiste in una passeggiata serale, attraverso i cortili del complesso architettonico di Palazzo Ducale, per raccontare il lungo periodo di dominio della famiglia Gonzaga. L’illuminazione notturna di questi luoghi renderà più suggestiva l’atmosfera. La visita inizia da piazza Sordello. Attraverso l’androne del Palazzo del Capitano si entra in piazza Pallone, luogo dove un tempo si giocava un football arcaico in calzamaglia. Attraversato il giardino si entrerà in un cortile interno della Domus Nova, oggi denominata piazza Paccagnini. Si proseguirà per piazza Santa Barbara dove è ubicata l’omonima chiesa: era la chiesa di Corte, dove si svolgevano le più solenni cerimonie. Si entrerà in piazza Castello, il più grande spazio aperto della reggia. Attraverso gli archi trionfali si ritorna in piazza Sordello. La visita continuerà con il perimetro esterno della reggia. Costeggiando l’ex mercato dei Bozzoli si giungerà nel prato del Castello. Successivamente, si percorrerà il Giardino del Bastione per illustrare edifici della reggia di grande fascino e storia: Appartamento del Tasso, Loggia di Eleonora, Cortile della Cavallerizza, Estivale.
La visita si concluderà in piazza Arche. Il costo è di 5 € a persona. Sconti per famiglie (ragazzi gratis).
Per informazioni e prenotazioni: Tel. 0376 368917,338 765 9604, guiderigoletto@libero.it – leocat@alice.it




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *