Ostiglia (Mantova)Domenica 24 novembre 2013 ad Ostiglia presso la Riseria Lucchi di Via della Meccanica, 6 va in scena un gemellaggio culturale-gastronomico tra la Città di Nepote e il Basso Veronese, nell’ambito della rassegna “Veneto: Terra di Misteri”.

A partire dalle ore 17,30 Fiammetta Rettondini relaziona sui miti mantovani e veneti assieme a Simona Cremonini con intermezzi della compagnia teatrale “Quei del Luni”.

Di seguito si tiene la vernice della mostra degli artisti Mario Manzalini, Vanni Viviani, Raimondo Lorenzetti e Matteo Faben con apericena.

E’ possibile gustare la cena a base di piatti tipici dei territori delimitati dai fiumi Adige, Tartaro e Po con sottofondo di musiche verdiane a cura di Andrea Tarantino e Francesco Dirignani.

L’evento è organizzato da: Comune di Ostiglia, Progetto “Ostiglia- Treviso – Valore ai 4 fiumi”, Consorzio Tutela Grana Padano, Geofur (Radicchio Igp di Verona), “Cultura e tradizioni del Territorio”, Riseria Antonio Lucchi.

L’ingresso è libero, mentre la cena è in promozione 15 € tutto compreso ed è gradita la prenotazione allo 0386 801982 o via mail: fede-blu@live.it.

Marilena Buganza




Scritto da: Il territorio racconta
Data: 20 novembre 2013
Categoria: Eventi
Tag:


Inserisci un commento