Serata d’arte con Loredana Rossetti a Schivenoglia 18/07/2014


“Le fiabe dicono più che la verità. E non solo perchè raccontano che i draghi esistono, ma anche perchè affermano che si possano sconfiggere”.

Questa apologia della fiaba dello scrittore inglese Gilbert Keit Chesterton di oltre un secolo fa è ancora attualissima e ben si presta al penultimo happening d’arte a Schivenoglia, happening di venerdì 18 luglio 2014 presso villa Euterpe del pittore Franco Formigoni in via Argine 4.

La principessa del parco di Loredana Rossetti, libroProtagonista è infatti la scrittrice e artista Loredana Rossetti, che a partire dalle ore 21 presenta “La Principessa del parco” Edizioni Gilgamesh, ovvero la sua ultima fatica letteraria dedicata alle fiabe oltre ad alcune tele inedite a tema.

La nostra autrice e illustratrice nasce a Quistello, e si dedica fin dalla prima giovinezza allo studio della pittura e della grafica.

La sua formazione infatti inizia nel 1985, frequentando lo studio del Prof. Demetrio Casile di Bologna, col quale fonda il circolo culturale artistico denominato “Le Muse”.

Il percorso formativo di Loredana si arricchisce successivamente con l’incontro del maestro William Tode,sublime voce del neorealismo italiano, dal quale apprende la tecnica dell’affresco presso la Libera Accademia delle Arti.

La Rossetti si cimenta poi in un corso per illustratori di libri per ragazzi, che le lucra una segnalazione presso la Mostra Internazionale di illustrazione per l’infanzia “Stépàn Zavrel” del Comune di Sarmede (TV).

Contemporaneamente alle arti grafiche e pittoriche, l’artista mantovana si dedica alla narrazione, scrivendo fiabe e racconti ispirati all’incanto e alla magia della natura,che per lei è il giardino di Dio. E nascono subito tre libri di fiabe illustrate, intitolati “Fiabe dal mondo segreto” edito da La Casa dell’Amico, “I sogni di Priscilla” Edizioni Segno, “La Principessa del parco” Edizioni Gilgamesh,libri dove l’autrice rivela la poesia di un mondo incantato, intessuto di memorie e antiche tradizioni.

Lo stesso mondo viene riversato nei laboratori d’arte che la Rossetti allestisce nelle scuole con la lettura di fiabe e racconti, come momenti ludici ed educativi,dove la fiaba è intesa come gioco, per fornire spunti creativi che il bambino rielabora, potenziando le sue capacità immaginative.Parallelamente a questo Loredana partecipa a mostre e a concorsi di poesia lungo la Penisola, eventi dove ha racimolato numerose segnalazioni e premi.

Ricordiamo che il prossimo incontro d’arte a Schivenoglia vede in agenda venerdì 25 luglio 2014 lo scultore Romano Semeghini. Anche venerdì 18 luglio a villa Euterpe a latere della conferenza, oltre al buffet e all’intrattenimento musicale, è possibile ammirare la mostra di oltre 20 tele inedite del maestro Franco Formigoni, tele che svelano la vasta cromaticità dell’artista, che sconfina nel polimaterico e che sublima il linguaggio della natura specie con i suoi alberi antropomorfi e spesso vinti da una fluttuante indeterminatezza.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *