Visite guidate gratuite a Palazzo Strozzi a Mantova 04/10/2014


MPS INVITA A SCOPRIRE PALAZZO STROZZI A MANTOVA
Sabato 4 ottobre 2014 Banca Monte dei Paschi di Siena aderisce all’iniziativa dell’ABI e apre le porte di un gioiello d’arte e storia.
Ingresso gratuito da Corso Vittorio Emanuele n.30 dalle ore 10 alle ore 19 e visite guidate
Palazzo Strozzi torna a mostrarsi al pubblico per la prima volta dopo otto anni

Palazzo Strozzi Mantva Corso Vittorio Emanuele 30

Palazzo Strozzi

Mantova, 29 settembre 2014 – Banca Monte dei Paschi aderisce alla XIII edizione di “Invito a Palazzo”, la manifestazione promossa dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana) che ogni anno, per un’intera giornata, mette in mostra opere d’arte e capolavori conservati nelle sedi storiche delle banche, normalmente chiuse al pubblico perché sedi di lavoro.

A Mantova sabato 4 ottobre 2014, dalle ore 10 alle ore 19, sarà possibile visitare gratuitamente, ed in via del tutto straordinaria, Palazzo Strozzi, in Corso Vittorio Emanuele, uno dei gioielli d’arte e storia della città. Un’occasione unica per poter ammirare i pregiati interni dello storico edificio mantovano, che apre le sue porte per la prima volta dopo otto anni di chiusura al pubblico, dall’ottobre 2006.

Palazzo Strozzi è la sede dell’Area Territoriale Lombardia Sud e Emilia Romagna di Banca Monte dei Paschi di Siena. Le vicende legate alla sua storia hanno origine fin dal Settecento, quando l’edificio fu ricostruito a seguito di un disastroso incendio. Dopo una radicale trasformazione, dal 1949 al 2008 è stato la sede della Banca Agricola Mantovana. Dove oggi si trova Palazzo Strozzi, nel XV sec. sorgeva la dimora dei Folenghi e, fino ai primi decenni del XIX sec., un palazzo patrizio di proprietà del marchese Francesco Torelli. Stilisticamente è un edificio che possiamo definire eclettico, che si ispira per alcuni aspetti a modelli del Quattrocento toscano e per altri a modelli veneziani, amalgamando elementi di diverse scuole e provenienze. All’interno del palazzo è custodito un nucleo di opere d’arte antica, tra le quali si segnalano alcune nature morte e scene di genere, oltre ad alcuni pezzi di autori mantovani del Novecento.

Banca Monte dei Paschi di Siena conferma anche quest’anno la partecipazione all’iniziativa ABI “Invito a Palazzo. Arte e storia nelle banche” aprendo a cittadini, appassionati e turisti anche altri gioielli architettonici che fanno parte del suo patrimonio storico ed artistico. In questa edizione si potranno visitare gratuitamente Palazzo Rondinini a Roma in via del Corso 518, Palazzo dei Montivecchi a Padova in via Verdi 13-15 e Palazzo Salimbeni a Siena in Piazza Salimbeni.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *