Un Libro un Film 2014: film e letteratura si incontrano al centro culturale di Pegognaga per una riflessione di genere

Un Libro un Film 2014 Pegognaga (Mantova)


Madame Bovary, Madonna, Leni Riefenstahl e Hannah Arendt sono loro le protagoniste, una volta su grande schermo una volta sotto forma romanzata, di Un libro un film 2014, la rassegna a cura di Matteo Molinari dove appuntamenti cinematografici si alternano a momenti di approfondimento letterario.

L’edizione 2014, dal sottotitolo donne che sognano donne che agiscono, ha l’obiettivo di riflettere sul genere femminile dei nostri giorni, scoprendo caratteristiche costanti nel tempo.

L’iniziativa è in programma tutti i mercoledì e venerdì di novembre, a partire dal 5, presso il Centro Culturale Livia Bottardi Milani di Pegognaga nell’ambito della stagione del Teatro Tenda Anselmi (ingresso libero).

Programma
Si parte il 5 novembre – ore 21,00 – con Madame Bovary di Claude Chabrol. Seguirà venerdì 7 una conferenza dedicata all’omonimo testo di Gustav Flaubert. Il 12 novembre sarà la volta di Madonna con la proiezione di Cercasi Susan disperatamente di S. Seidelman e la presentazione, il venerdì successivo, di Madonna di Lucy O’Brien e di Madonna Style di C. Clerk e G. Marano. A Leni Riefenstahl, regista del regime nazista, personalità artistica complessa della storia del ‘900, vengono dedicati gli eventi del 19 novembre, con la proiezione di Il sogno africano, 2000, e Impressioni dal profondo, 2002, e del 21 novembre con Stretta nel tempo. Storia della mia vita, biografia romanzata di una vita lunga oltre 100 anni. Chiude la rassegna un omaggio a una delle più importanti pensatrici del XX secolo, Hanna Arendt, le cui riflessioni sulle origini e le conseguenze dei totalitarismi sono stati raccontati nel film di M. Von Trotta, 2013, (in programma il 26 novembre). Il 28 novembre sarà presentato La banalità del male, il libro della filosofa giornalista pubblicato nel 1963 dopo l’esperienza a Gerusalemme come inviata del New Yorker durante il processo contro il nazista Adolf Eichmann, imputato di crimini contro l’umanità, il popolo ebraico e crimini di guerra.

La rassegna è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pegognaga e la Biblioteca è inserita all’interno della stagione del Teatro Tenda Anselmi organizzata da Fondazione Aida.

Ingresso libero.

Informazioni:
Centro Culturale Livia Bottardi Milani
piazza Vittorio Veneto, 14 46020 Pegognaga (Mantova)
tel. 0376 5546401
e-mail: biblioteca@centroculturalepegognaga.it

Fondazione Aida
tel: 045/8001471 – 045/595284
fondazione@f-aida.it
www.fondazioneaida.it




Scritto da: Fondazione Aida
Data: 3 novembre 2014
Categoria: Cinema, Eventi, Spettacoli
Tag:


Inserisci un commento