L’amore contrario: una serata per reagire alla violenza sulle donne. 18/12/2014 al Mamu di Mantova


Violenza donne Ethics Expo MantovaEthics Expo e Telefono Rosa organizzano “L’amore contrario”: una serata dedicata al rapporto tra uomini e donne per passare “dall’aggressività alla capacità di reagire”. L’incontro, a ingresso libero, si svolgerà giovedì 18 dicembre 2014 dalle 21.00 presso il Mamu di Mantova nella Sala Abbazia sul Po. Sarà inoltre possibile seguire i lavori in streaming tramite il link diretto https://new.livestream.com/accounts/3667266/amorecontrario.

All’evento, che ha il patrocinio del Comune di Mantova, interverranno la psicoterapeuta e consulente di Telefono Rosa Dott.ssa Nadia Mortara, la consulente legale di Telefono Rosa Avvocato Paola Mari, la presidente Telefono Rosa di Mantova Patrizia Aldrovandi.

Il manifesto dell’evento ci ricorda come per combattere la violenza contro le donne sia necessario un cambiamento. La violenza che colpisce le donne è un tema purtroppo sempre attuale. In tutto il mondo, una donna, almeno una volta nella vita, vive un certo tipo di violenza, da quella fisica o sessuale a quella psicologica, anche in viaggio o sul lavoro. I fatti della vita sociale parlano frequentemente di violenza contro le donne: l’informazione, la sensibilizzazione e il rinnovamento delle leggi, non sempre aiutano ad avere soluzioni effettive. La violenza contro le donne, fisica ed emotiva, è un fenomeno tipico delle società in transizione, e nella nostra, in piena crisi di identità, travolge del tutto le relazioni tra uomini e donne. In una società ove la prepotenza e la prevaricazione sembrano spesso la via più semplice, se vogliamo avere dei risultati nella lotta contro la violenza dobbiamo concentrare l’attenzione sulla nostra personale idea di civiltà e su alcuni difetti culturali spesso ereditati dal passato, legati alla tradizione e a vecchi modi di costruzione civile. Per compiere un passo decisivo è importante avere una visione complessiva del problema e abbandonare gli stereotipi che fanno spesso del rapporto uomo-donna un irriducibile dualismo e, di fatto, un alibi fuorviante. Quando le sole leggi non riescono a essere un rimedio, e anzi rendono banale ciò che vorrebbero arginare: allora deve intervenire un progetto di educazione radicato in un’idea di efficacia relazionale e alfabetizzazione emotiva: nella crescita individuale, nella coppia, nella famiglia.

Il filmato dell’evento sarà prossimamente disponibile sul canale Youtube di Ethics Expo. (link diretto: https://www.youtube.com/channel/UC_6hy3Eb3iNzfCq3ePcFdEQ)

Per info e aggiornamenti sull’evento: https://www.facebook.com/ethicsexpo




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *