AMAntova non si spreca 2015: progetto di sostenibilità ambientale per le scuole di Mantova


Parte la seconda edizione di “AMAntova non si spreca”, il progetto didattico di sostenibilità ambientale promosso dal Comune di Mantova e da Mantova Ambiente
Missione 4R: Riduco, Riuso, Riciclo, Recupero
In rete il nuovo sito web per educare alla raccolta differenziata e all’attenzione allo spreco

A Mantova non si spreca 2015Anche per quest’anno scolastico le scuole di Mantova scommettono sulla sostenibilità ambientale e sull’educazione al rispetto dell’ambiente. È infatti partita la seconda edizione di “AMAntova non si spreca!”, il progetto educational sui temi della raccolta differenziata, dei consumi e dell’attenzione agli sprechi promosso dal Comune di Mantova e da Mantova Ambiente, progettato e realizzato da la lumaca, e dedicato agli studenti di tutte le 15 Scuole Primarie e Secondarie di primo grado del comune di Mantova, per oltre 150 classi e 3.200 studenti.

Quest’anno l’edizione è dedicata alla riduzione dei rifiuti e dello spreco di risorse e cuore del progetto è il grande concorso on line articolato in due sezioni.

Il photocontest “Obiettivo Rifiuti” invita gli alunni a fotografare azioni concrete volte alla riduzione dei rifiuti a scuola o in famiglia. Ogni classe potrà inviare due foto, che saranno inserite nell’apposita photogallery in rete per essere poi votate on line dal 27 febbraio al 16 marzo 2015.

Il videocontest “T (Trash) Factor” prevede invece la realizzazione di videomessaggi cantati sul tema della riduzione dei rifiuti. Anche in questo caso ogni classe potrà inviare due video che saranno inseriti nell’apposita videogallery e poi votati dagli utenti della rete. Le migliori fotografie e i migliori video saranno premiati con beni o servizi per le scuole.

Tutte le informazioni sono sul sito www.amantovanonsispreca.it, dove i docenti possono scaricare utili materiali didattici mentre le famiglie possono trovare una nuova sezione edutainment con giochi, laboratori di riciclo, ecoricette, ecolibri ed ecofilm e attività da fare a casa con i propri figli.

Il progetto si concluderà venerdì 27 marzo 2015 al Teatro Ariston con una grande ecofesta con l’animazione di Capitan Eco, un animatore teatrale travestito da pirata paladino dell’ambiente che è entrato in tutte le scuole con la propria travolgente simpatia per coinvolgere i ragazzi sul tema della lotta agli sprechi quotidiani. La festa finale sarà colorata da uno spettacolo teatrale sui temi della lotta agli sprechi e dalla cerimonia di premiazione delle classi vincitrici del concorso.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *