Apericena d’arte con Mirò e i vini di Tenuta Diavoletto al Caffè 56 di Mantova 06/02/2015


Venerdì 6 febbraio 2015, dalle ore 19.30, quattro capolavori dedicati al vino abbinati alle etichette della pluripremiata cantina di Bertinoro. In palio biglietti gratuiti per la mostra in corso alle Fruttiere di Palazzo Te

bicchiere vino Tenuta DiavolettoMetti una sera a Mantova in compagnia di Mirò, Picasso, Cezanne, Van Gogh e una bottiglia di vino per riflettere sul significato dell’arte e, naturalmente, assaporare inseme un irrinunciabile piacere della vita.

Venerdì 6 febbraio 2015, a partire dalle ore 19.30, al Caffè 56 di Mantova (Corso Garibaldi, 56), è in programma un’apericena d’arte con i vini e i produttori di Tenuta Diavoletto, giovane cantina dei colli di Bertinoro (FC) che fin dalla sua nascita ha legato le sue etichette al mondo dell’arte, collaborando con la nota pittrice Olimpia Biasi (oltre 70 mostre internazionali, tra cui la Biennale di Venezia).

Maximilian Girardi (25 anni) è il titolare dell’azienda vitivinicola e il più giovane produttore italiano mai premiato al Merano Wine Festival: sarà lui a raccontare quattro dei suoi vini (“Note Blu”, “Cinquecento”, “Primi Passi” e “A.Mare”) abbinati ad altrettanti grandi capolavori d’arte dedicati al nettare di Bacco e a un ricco buffet composto da sapori del territorio.

Il costo della serata (accesso libero al buffet più degustazione dei vini) è di 12 euro. Durante la serata, ad accesso libero fino alle 22.30, saranno estratti a sorte biglietti gratuiti per la mostra “Mirò. L’impulso creativo” in corso alle Fruttiere di Palazzo Te.

Per info: 338.1274770




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *