Eppure soffia, Luca Bonaffini e Marco Dieci raccontano Pierangelo Bertoli. 28/02/2015 a Ponti sul Mincio


Metti una sera alle Colonne Ponti sul Mincio (MN)Quando si parla di Pierangelo Bertoli viene difficile non associare il suo nome a quello di un mantovano diventato celebre come autore proprio grazie a lui. Parliamo di Luca Bonaffini (cinquantenne cantautore della seconda generazione) oggi scrittore e regista teatrale.

L’incontro tra i due risale al 1983, a casa di Bertoli. Un Bonaffini ventenne, pieno di canzoni che – tra una casa discografica e qualche produttore indipendente – continuava imperterrito a scrivere canzoni, senza essere preso in considerazione.

Poi arrivò Bertoli che, insieme a Marco Dieci (allora arrangiatore e braccio destro del cantautore emiliano), prestò attenzione allo sconosciuto compositore mantovano.

Il resto lo racconta lo storia. Ma soprattutto lo racconteranno Marco Dieci e Luca Bonaffini (per la prima volta insieme sul palco) sabato 28 febbraio 2015 presso la Sala delle Colonne dell’associazione IL CASTELLO di Ponti Sul Mincio in provincia di Mantova, ripercorrendo gran parte della storia di Bertoli, attraverso le sue canzoni più famose e quelle scritte e firmate anche da loro (come Certi momenti e Chiama piano).

L’appuntamento è per le ore 21 ed è intitolato “EPPURE SOFFIA… CANTA BERTOLI“. Quasi a dirci che non sono i cantanti a cantare le canzoni, ma il contrario: le canzoni – con la loro potenza – ci raccontano i cantanti.

Per informazioni: lucilla@live.it




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *