Le Grazie di Maggio 2015, eventi a Grazie di Curtatone


Infiorata di Grazie di Curtatone 2015 MadonnariPrende il via domenica 3 maggio 2015 “Le Grazie di Maggio”, la ricca manifestazione realizzata e finanziata dall’Amministrazione Comunale di Curtatone, che si avvale della collaborazione di comitato Antico Borgo di Grazie, Pro Loco e Associazione San Marco.

Anche quest’anno la tradizione mariana del mese di maggio, che da secoli contraddistingue il borgo dominato dal Santuario voluto dai Gonzaga quale meta di straordinaria devozione nei confronti della Beata Vergine, viene accompagnata con un ricco programma di spettacoli, proposte culturali, attività per adulti e bambini, degustazioni dei migliori sapori del territorio.

Nell’edizione 2015 di “Le Grazie di Maggio”, grande attenzione è stata dedicata ai Madonnari: vari Maestri, guidati da Mariano Bottoli, si prodigheranno ogni domenica con opere straordinarie; verrà anche presentata in anteprima l’opera che caratterizzerà il manifesto dell’Incontro Nazionale di Ferragosto e verranno consegnati gli attestati agli allievi della Scuola Comunale di Arte Madonnara.

Sarà ovviamente possibile visitare il Santuario, navigare nella Riserva Naturale, acquistare prodotti agricoli locali, oltre agli oggetti frutto dell’abilità e dell’ingegno artistico, esposti nelle numerosissime bancarelle di “Fatto col Cuore”.

La formula, molto ricca e già promossa dal pubblico delle precedenti edizioni, punta a fare di Grazie, pur con discrezione e con attenzione alla sostenibilità, un luogo accogliente e attrattivo per tutti i gusti e le età, attraverso un programma che combina proposte di qualità, dagli eventi artistici e culturali ai cibi da degustare. Pari attenzione è rivolta alla valenza storico-culturale, monumentale e ambientale del Borgo di Grazie e della Riserva Naturale “Valli del Mincio” in cui è inserito.

Va anche sottolineato che Grazie, con crescente affluenza di visitatori, fa parte dei “Borghi più belli d’Italia” e che la zona del fiume Mincio ad essa retrostante, oltre ad essere Sito di Interesse Comunitario, si fregia del riconoscimento EDEN della Comunità Europea, quale area tra le cinque più importanti in Italia per il turismo naturalistico.

Ai turisti e ai visitatori il borgo offre anche rinomati ristoranti, attivi tutto l’anno.

PROGRAMMA

Domenica 3 maggio 2015

  • 9,30 (Sagrato) Inizio dell’esibizione dei Maestri Madonnari
  • 10,45 (zona Sagrato) Spettacolo di arte di strada – Circo Puntino
  • 11,30 (Antico Foro Boario) Saluto dell’Amministrazione
  • 11,45 (Via Francesca) Degustazione di piatti tipici locali (con la collaborazione dei ristoranti di Grazie di Curtatone)
  • 15,00 (Sala Civica) “I piccoli artisti”: atelier di disegno per bambini, a cura di Monia Marcazzan
  • 15,30 (Sagrato) Consegna dei diplomi agli allievi della Scuola Comunale di Arte Madonnara
  • 16,00 (zona Sagrato) Spettacolo di arte di strada – Circo Puntino
  • 17,00 (Antico Foro Boario) “Le erbe buone di Grazie e Curtatone”. Incontro con Sonia Tabai (autrice di “Poche parole dette piano” – Barney edizioni)
  • 18,00 (Via Francesca) Aperitivo in musica – Music Live – Melodic Jazz & Swing

Sabato 9 maggio 2015

  • 21,00 (Santuario) “Nuova luce sul Santuario” – conferenza a cura della Prof.ssa Paola Artoni e del Prof. Paolo Bertelli

Domenica 10 maggio 2015

  • 9,30 (Sagrato) Inizio dell’esibizione dei Maestri Madonnari
  • 10,45 (Via Francesca) Spettacolo arte di strada con Pass Pass
  • 11,45 (Via Francesca) Degustazione di piatti tipici locali (con la collaborazione dei ristoranti di Grazie)
  • 15,00 (Sagrato) “Gessetto Giovani” – concorso di gessetto su asfalto per bambini
  • 16,30 (Via Francesca) Spettacolo di arte di strada con Pas Pas
  • 17,30 (Antico Foro Boario) Presentazione del Bozzetto per il Manifesto del 43° Incontro Nazionale dei Madonnari
  • 18,00 Aperitivo in musica – “No Tracks”

Domenica 17 maggio 2015

  • 9,30 (Sagrato) Inizio dell’esibizione dei Maestri Madonnari
  • 10,30 (Via Francesca) “La grande cicciolata” – Cicciole cotte e gustate al momento
  • 11,45 (Via Francesca) Degustazione di piatti tipici locali (con la collaborazione dei ristoranti di Grazie)
  • 16,00 (Sagrato) Spettacolo “Le Cirque des Femmes” – Teatro e acrobazie aeree
  • 17,00 (Antico Foro Boario) “Il coccodrillo come fa” – Storia e devozione degli antichi “mostri” custoditi nei Santuari – conferenza a cura del Prof. Paolo Bertelli
  • 18,00 (Via Francesca) Aperitivo in musica – Mary Ensemble

Domenica 24 maggio 2015

  • 9,30 (Sagrato) Inizio dell’esibizione dei Maestri Madonnari
  • 10,00 (Via Francesca) Inizio “1a Gara provinciale del Salame Mantovano”
  • 10,45 (Via Francesca) Spettacolo arte di strada – Duo Alegre
  • 11,45 (Via Francesca) Degustazione di prodotti tipici locali a cura della Strada dei Vini e Sapori Mantovani
  • 15,00 (Sala Civica) “Burattini a merenda” – Laboratorio di rime, filastrocche e burattini, dedicato a bambini dai 3 ai 10 anni – di Davide Bregola
  • 15,30 (Via Francesca) Premiazione “1° Gara provinciale del Salame Mantovano”
  • 16,15 (Sagrato) Spettacolo di arte di strada – Duo Alegre
  • 17,00 (Antico Foro Boario) “Mangia come parli” – presentazione del libro con l’autrice Cinzia Scaffidi – Docente universitaria – Vicepresidente Nazionale “SlowFood”
  • 18,00 (Via Francesca) Aperitivo in musica con “Giancarlo Singers Group”

Domenica 31 maggio 2015

  • 9,30 (Sagrato) Inizio dell’esibizione dei Maestri Madonnari
  • 10,45 (Via Francesca) Spettacolo di arte di strada – Mario Levis
  • 11,45 (Via Francesca) Degustazione di piatti tipici locali (con la collaborazione dei ristoranti di Grazie)
  • 15,30 (Sala Civica) Laboratorio per bambini – “Le magie della creta” – a cura di Irma Guidorossi
  • 16,30 (Via Francesca) Spettacolo di arte di strada – Mario Levis
  • 17,00 (Via Francesca) “Il desco” – Degustazione guidata della tradizione salumiera gonzaghesca e del contado mantovano – a cura di Cornelio Marini
  • 18,00 (Via Francesca) Aperitivo in musica – “Note Pop in Jazz” – Alcune tra le più belle canzoni di sempre

Tutte le domeniche

  • Ristoranti locali
  • Lounge bar pre-serale
  • Punto informativo presso l’Antico Foro Boario (Via Francesca – Grazie di Curtatone)
  • Esposizione e vendita di prodotti fatti a mano (a cura di “Fatto col Cuore”)
  • Mercato dei produttori agricoli
  • Visite guidate nella Riserva Naturale “Valli del Mincio”
  • Mostre presso l’Antico Foro Boario
  • Noleggio biciclette e visite con percorsi guidati

“Le Grazie di Maggio” – anno 2015
Un’iniziativa del Comune di Curtatone in collaborazione con
Comitato “Antico Borgo delle Grazie”, Pro Loco di Curtatone, Associazione San Marco

Infiorata di Maggio 2015

Con l’Infiorata di Maggio nel borgo di Grazie di Curtatone (MN) sbocciano i colori dei madonnari. L’evento, organizzato dal Comitato Antico Borgo delle Grazie e sostenuto dall’Amministrazione Comunale di Curtatone – Assessorato alla Cultura, grazie alla collaborazione con Proloco di Curtatone, Centro Italiano Madonnari e Scuola comunale d’Arte Madonnara, si svolgerà tutte le domeniche del mese (ovvero 3, 10, 17, 24 e 31 maggio 2015) sul piazzale del santuario di Grazie dove sarà possibile ammirare un progetto artistico ideato appositamente per il sagrato.

La direzione artistica dell’Infiorata è stata affidata al Maestro madonnaro Mariano Bottoli, monzese ma gardesano d’origine, vincitore dell’edizione 2014 del concorso, affiancato in questo prezioso progetto dalla Maestra madonnara mantovana Ketty Grossi.

Tutte le domeniche quindi Grazie, uno dei “Borghi più Belli d’Italia”, diventerà il contesto di una installazione che sarà sempre rinnovata. Bottoli ha infatti invitato a collaborare sei Maestre (oltre a Ketty Grossi hanno infatti lavorato al progetto Michela Bogoni, Vera Bugatti, Mariangela Cappa, Simona Lanfredi Sofia e Valentina Sforzini), autrici di opere originali ispirate al tema della Vergine e degli angeli tra i fiori, mentre attorno a loro ogni domenica saranno al lavoro gli allievi delle scuole d’arte madonnara, del Liceo artistico di Mantova e Guidizzolo e non solo.

Bottoli ha voluto che ad affiancarlo fossero tutte donne come segno di omaggio a Maria “tramite tra cielo e terra” e al mese a Lei dedicato ma anche come riconoscimento al valore della femminilità, e il progetto prevede la realizzazione di una vera e propria infiorata realizzata a gessetti, come se il sagrato fosse un giardino.

Per la diffusione e promozione dell’evento è stato realizzato un video realizzato da “Neoel” di Nereo Bumci che mostra Bottoli mentre disegna il progetto e lo illustra nei suoi significati artistici e simbolici.

XXIV edizione del concorso Gessetto Giovani

Bambini e ragazzi all’opera sul sagrato di Grazie. Sabato 9 maggio 2015 è prevista la XXIV edizione del “Gessetto Giovani”, il tradizionale appuntamento che vede impegnati i piccoli madonnari sul piazzale del santuario. A partire dalle ore 15.00 e sino alle ore 17.00 i bambini dai tre anni e i ragazzi sino ai 17 anni dipingeranno secondo la tradizione artistica dell’arte madonnara e a tema libero.

L’evento, organizzato dal Centro Italiano Madonnari e dalla Proloco di Curtatone, con il sostegno dell’Amministrazione comunale di Curtatone, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Curtatone, prevede un’iscrizione obbligatoria presso il Museo dei Madonnari in piazza Madonna delle Neve prima dell’inizio della manifestazione.

I bambini riceveranno i gessetti per eseguire la loro opera, riceveranno un pass e un’etichetta adesiva da incollare vicino alla loro piazzola e saranno accompagnati nelle fasi del lavoro in piazza da alcuni madonnari del Ccam. Le opere saranno valutate da una giuria composta dalle presidenti di Proloco e Cim, da un rappresentante dell’Amministrazione e da un rappresentante dei madonnari presenti sul piazzale, e tutti i partecipanti riceveranno una medaglia ricordo della giornata.

In caso di pioggia la manifestazione sarà rinviata al sabato successivo.

Per informazioni: Centro Italiano Madonnari tel. 0376.349122; museodeimadonnari@gmail.com.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *