Incontri del Cinema d’Essai 2015 Mantova: programma


LA XV EDIZIONE DEGLI INCONTRI DEL CINEMA D’ESSAI PRESENTATA A VENEZIA
A Mantova dal 5 all’8 ottobre 2015 la manifestazione della Fice. Trailer, anteprime, appuntamenti aperti al pubblico e i “Premi per un anno di cinema d’essai”. Annunciati i primi titoli.

Incontri del Cinema d'Essai 2015 MantovaAnteprime e trailer, appuntamenti professionali e incontri con i protagonisti del cinema italiano, premi, proiezioni per le scuole, eventi aperti al pubblico e tanti artisti.

E’ il programma degli Incontri del Cinema d’Essai che si svolgeranno per il settimo anno consecutivo a Mantova dal 5 all’8 ottobre 2015. Giunta alla quindicesima edizione, la manifestazione promossa dalla Fice, federazione italiana cinema d’essai, è stata presentata venerdì 7 settembre a Venezia, in occasione della 72a Mostra del Cinema, all’Hotel Excelsior, nello spazio dell’Ente dello Spettacolo.

Gli Incontri sono il principale appuntamento professionale italiano del cinema di qualità, al quale partecipano i professionisti del settore (esercenti, distributori, produttori, artisti) e dove, con anteprime e trailer, vengono presentati i film in uscita nei prossimi mesi nei cinema. Nel programma sono previste anche diverse iniziative aperte al pubblico: anteprime gratuite, incontri con registi e attori, proiezioni scolastiche.

Sedi della manifestazione sono la Multisala Ariston, il Cinema del Carbone – Oberdan, il Ridotto del Teatro Sociale, dove avranno luogo incontri con registi e attori per il pubblico, il Teatro del Bibiena, dove si svolgerà la serata di consegna dei Premi Fice per un anno di cinema d’essai ai protagonisti del cinema italiano. Anche quest’anno confermata la collaborazione tra la Fice e la Biennale Cinema di Venezia: diverse anteprime presentate agli Incontri, in particolare quelle aperte al pubblico di Mantova, provengono infatti dalla Mostra del Cinema.

“Tornare a Mantova per il settimo anno – ha affermato Domenico Dinoia, presidente della Fice, intervenendo oggi alla presentazione – è motivo di orgoglio e conferma ancora una volta il binomio di successo instaurato da anni tra la nostra manifestazione e la città di Mantova, sempre calorosa nell’accoglierci e nel partecipare con entusiasmo agli appuntamenti aperti al pubblico cittadino”. Nel suo intervento Dinoia ha inoltre ricordato gli appuntamenti che vedranno i vari rappresentati del settore confrontarsi sui principali temi d’attualità e sul rapporto con il pubblico nell’era digitale.

“Il Comune di Mantova è partner della manifestazione Incontri del Cinema d’Essai – ha sottolineato il sindaco di Mantova, Mattia Palazzi – che rappresenta una vetrina importante per la nostra città. La rassegna richiama gli artisti e gli operatori del cinema d’essai e numerosi appassionati e curiosi, aprendosi alla città con proiezioni che sono rivolte al grande pubblico. Tornare a far conoscere Mantova in Italia e nel mondo è il nostro obiettivo principale”.

Tra i primi titoli in programma, annunciati dal segretario nazionale della Fice, Mario Mazzetti, Dheepan di Jaques Audiard, vincitore della Palma d’Oro a Cannes; Il mio Re di Maïween Le Besco con Vincent Cassell; La isla minima di Alberto Rodriguez, vincitore di 10 Premi Goya; A perfect day di Fernando Leon de Aranoa con Olga Kurylenko, Benicio Del Toro, e Tim Robbins; Le ricette della signora Tokue di Naomi Kawase; Mustang di Deniz Gamze Ergüven; Urok di Kristina Grozeva & Petar Valchanov; Un posto sicuro di Francesco Ghiaccio; Malala di Davis Guggenheim.

Alla presentazione di oggi erano presenti anche Mariella Troccoli, della Direzione Generale Cinema del MIBACT, Graziano Mangoni direttore della Fondazione BAM – Mantova Film Commission, Paolo Protti, esercente della Multisala Ariston di Mantova, Martha Capello, presidente AGPCI, e, per la Biennale di Venezia, il direttore organizzativo Cinema-Danza-Musica-Teatro Luigi Cuciniello.
Alla riuscita degli Incontri del Cinema d’Essai contribuiscono il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il Comune di Mantova, la Fondazione Banca Agricola Mantovana, la Mantova Film Commission e la Regione Lombardia.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *