Una rassegna di eventi per il Camelliae Tea Lounge a Castiglione delle Stiviere: Mélange


Camelliae Tea Lounge Castiglione delle Stiviere (MN)Camelliae Tea Lounge cadenza l’autunno con un ciclo di appuntamenti tematici. Ed è per questo motivo che è stata progettata “Mélange”, una rassegna di eventi nei quali l’arte viene proposta sotto diversi punti di vista, perché la bellezza assume forme sempre inaspettate. Un modo alternativo per mangiare, bere, divertirsi, e per farlo bene.

Mélange conferisce un fil rouge a iniziative che diversamente risulterebbero isolate, e trae ispirazione dal significato, ormai in disuso, che si è sempre conferito ai fiori. In questo primo ciclo costituito da quattro diversi eventi, infatti, il primo tema selezionato è il sogno, impalpabile entità onirica, rappresentata dal papavero bianco, pianta botanica misteriosa e ammaliante.

Venerdì 16 ottobre 2015 alle ore 22 Adele with blues dà il via alle serate, con un duo chitarra-voce formato da Iulian Puscasu e Adele Ravelli che delinea le sfumature musicali dell’argomento. I filoni percorsi sono blues, americana, con influenze jazz.

Venerdì 30 ottobre 2015 dalle ore 22, Silvia Cortellazzi interpreterà con un dj-set performativo ‘Haiku in versi’ – brevi componimenti poetici in uso nel Giappone del XVII secolo, mischiando pertanto modernità e antico, per un risultato sorprendentemente onirico.

Anche il vernissage di Shi Xinning, che avrà luogo venerdì 13 novembre 2015 dalle ore 19, prevede un mix che si gioca su un sottile equilibrio: stavolta però, i due poli antitetici sono pop e tradizione, per un effetto totalmente straniante. All’interno dei suoi quadri, il sogno, inteso come illusione ed utopia, non viene sgretolato in una critica distruttiva, ma viene esorcizzato attraverso l’ironia, tramite le forme e le situazioni in cui i soggetti sono inseriti. Protagonista assoluto di questa personale è infatti la figura iconica di Mao Tse Tung, accompagnato da diverse celebrità particolarmente riconoscibili.

La personale è resa possibile grazie alla collaborazione con il programma Stelva Artist in Residence, che ha l’obiettivo di invitare in Europa artisti selezionati di altri continenti per un determinato periodo, mettendo a loro disposizione uno studio lontano dalla loro normale attività e dai loro obblighi, per riflettere, fare ricerca applicata in un contesto stimolante, beneficiando di contaminazioni artistiche.

Chiude la manifestazione, con domenica 29 novembre 2015 alle ore 17 la proiezione di un film d’animazione che si basa sui contorni sfocati del sogno. Waking life tratta la storia di un ragazzo che dopo un incidente non riesce più a risvegliarsi dallo stato di sogno. Waking Life ha vinto il premio della Società Nazionale dei Critici Cinematografici come “Miglior pellicola sperimentale”, il premio del New York Film Critics Circle come “Miglior film d’animazione” e il premio “CinemAvvenire” al Festival del Cinema di Venezia come “Miglior film”. È stato anche nominato per il Leone d’Oro.

Una scelta che conferma la volontà del Tea Lounge di fornire non solo un’eccellenza enogastronomica, ma di elevare la proposta culturale, diversificando la gamma di iniziative artistiche. Alcuni degli ospiti sono stati selezionati dalle zone limitrofe, per cercare di valorizzare le risorse artistiche del territorio; spicca – per l’appunto – tra di essi Shi Xinning, artista cinese che segna un punto a favore dell’internazionalità, in un’attenzione costante al panorama artistico attuale, in un giusto connubio tra locale e internazionale.

Camelliae Tea Lounge
Via Donatori di sangue, 2
Castiglione delle Stiviere (Mantova)




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *