Alberto Grandi e la pesca a Mantova al tempo dei Gonzaga


libro Alberto Grandi Per conservar lo pesce di Vostra Altezza Serenissima; pescatori e pescivendoli a Mantova in Età ModernaL’economia di Mantova al tempo dei Gonzaga “girava” anche attorno a una voce importantissima quanto poco nota: quella della pesca e del commercio del pesce, decisamente vitale per una città circondata e difesa dalle acque.

Alberto Grandi per la prima volta studia e illustra, in modo rigoroso e insieme piacevole, il particolare e difficile equilibrio fra domanda, offerta e impellenti necessità della Corte, anche attraverso momenti storici drammatici come il Sacco della città.

Una società costantemente in precario equilibrio alimentare, dove però la Chiesa imponeva di mangiare “di magro” almeno un giorno su tre e dunque il pesce non costituiva un alimento “di lusso”.

Sabato 24 ottobre 2015 il prof. Carlo Marco Belfanti, ordinario di Storia Economica presso l’Università di Brescia, presenterà il volume, intitolato “Per conservar lo pesce di Vostra Altezza Serenissima; pescatori e pescivendoli a Mantova in Età Moderna”, edito da Universitas Studiorum, che include anche le riproduzioni di due mappe a china realizzate da Guglielmo Calciolari.

L’appuntamento è per le ore 17.30 presso la Libreria Di Pellegrini di via Marangoni a Mantova.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *