Omicidio stradale e sinergia istituzionale, il 16/04/2016 a Porto Mantovano il primo incontro della Confarca


ConfarcaReati tra cui l’omicidio stradale, normative e rapporti con le istituzioni del territorio, per rafforzare i piani sulla sicurezza in strada e migliorare le procedure burocratiche, saranno tra le tematiche di cui si dibatterà domani, sabato 16 aprile 2016, alle ore 10.30, presso l’autoscuola Muti di Porto Mantovano, al 1° incontro provinciale organizzato dalla Confarca, la confederazione nazionale degli studi di consulenza automobilistica e delle autoscuole.

Una riunione a porte aperte, a cui parteciperanno esponenti della politica locale e delle associazioni, per discutere delle ultime normative vigenti, ma anche per far fronte alle problematiche territoriali attraverso “una nuova sinergia tra istituzioni e realtà associative”.

Tra gli invitati al primo evento organizzato dalla segreteria provinciale di Confarca Mantova, figurano il presidente nazionale della Confarca, Paolo Colangelo, il segretario nazionale della sezione autoscuole di Confarca, Claudio Martini, il presidente della Provincia di Mantova, Alessandro Pastacci, il direttore Aci Mantova, Stefano Vasini, il direttore PRA di Mantova, Gabriele Oppici, il sindaco di Porto Mantovano, Massimo Salvarani, e Carla Mariani Portioli, dell’associazione Vittime della strada. Modera il dibattito la giornalista Graziella Scavazza.

“Auspichiamo che sia il primo di una serie di incontri fondamentali per istaurare un rapporto diretto tra operatori del settore, associazioni ed istituzioni – afferma il referente provinciale di Confarca Mantova, Gianluca Muti – Per noi è un onore ed al tempo stesso un onere avviare questo cammino sul territorio mantovano, una realtà che necessita di maggiore sinergia tra le parti per migliorare sempre più la burocrazia e l’educazione civica degli automobilisti”.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *