L’assedio del 1516. Rievocazione storica ad Asola 30 settembre – 2 ottobre 2016


Assedio 1516 rievocazione storica Asola Mantova 2016È stato un viaggio intenso, lungo qualche mese, ma ricco e appassionante quello condotto nell’Asola Rinascimentale tra conferenze, laboratori, eventi enogastronomici e visite guidate.

Ora, siamo pronti per il gran finale: la rievocazione storica dell’assedio di Asola in occasione del quinto centenario.

Rievocare significa creare spettacolo, offrire occasione di divertimento educativo, provocare emozioni in chi osserva ma soprattutto in chi rievoca, rivivendo in prima persona la storia.

Uno spettacolo che vedrà Asola rivivere i momenti dell’Assedio del 1516: “La notte è fredda, buia, umida. La nebbia tra i gli alberi del bosco si attacca ai vestiti ed entra, trapassa il mantello, la camicia, si intrufola, passa ed entra sino alla ossa. Ad ogni balzo, salto e scartata cerco di vederla, di scoprirla dietro ad ogni ostacolo…. …Ecco…ecco le luci, sono arrivato! No, no fermati adesso amico mio. Vedo la schiuma sulla tua pelle umida, vedo la schiuma sulle briglie e sul morso che ti opprimono ma non lasciami solo, non adesso! Corri…ti prego corri! Chi è? Chi è là? …sono ..non importa chi sono!!!…porto un messaggio per il Contarini! Apritemi! Apritemi! Apritemi…sono migliaia, migliaia di lance puntate su di noi.”

Programma

– Venerdì 30 settembre 2016 ore 21.30 presso l’antica Cattedrale di Asola si svolgerà la Rappresentazione sacra “Il voto a San Giuseppe”;

– Sabato 1 ottobre 2016 ore 10,30 apertura del borgo e durante la giornata ci saranno intrattenimenti a cura delle diverse contrade con la fiera, i biscazzieri, la gente d’arme i malandrini, alchimisti spettacoli come l’Orlando Furioso, la caccia alle streghe oltre all’apertura della taverna rinascimentale. Alle ore 22,00 presso la pubblica piazza lo spettacolo “L’assedio, i giorni della gloria”.

– Domenica 2 ottobre 2016 ore 10,30 apertura del borgo e durante la giornata ci saranno intrattenimenti a cura delle diverse contrade con la fiera, i biscazzieri, la gente d’arme i malandrini, alchimisti spettacoli come la caccia alle streghe oltre all’apertura della taverna rinascimentale. Alle ore 16,00 presso la pubblica piazza “La Disfida delle contrade – Corsa valetudo”.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *