How does it feel to be leaving the most beautiful city in the world? Mostra di Marco Lachi a Pegognaga 17 gennaio – 15 febbraio 2014


Quarto appuntamento con la fotografia presso il Centro Culturale Livia Bottardi Milani di Pegognaga (MN). Si inaugura il 17 gennaio 2014 la mostra How does it feel to be leaving the most beautiful city in the world? di Marco Lachi.

Mostra fotografica Marco Lachi a Pegognaga (Mantova)


La personale è compresa nel ciclo di cinque mostre che presentano al pubblico le ricerche pregresse degli autori coinvolti nella campagna fotografica di documentazione e interpretazione delle architetture razionaliste nell’Oltrepò mantovano per il Fondo Architettura Razionalista, una delle azioni del Progetto DOMInUS, Distretto Culturale promosso e realizzato da Fondazione Cariplo e gestito da Consorzio Oltrepò Mantovano.

La mostra How does it feel to be leaving the most beautiful city in the world? presenta al pubblico una selezione di opere tratte dal progetto che unisce le fotografie di Marco Lachi e la scrittura di Olufemi Terry sull’estetica dello spazio, la cultura e la complessa storia razziale della città di Cape Town in Sudafrica. Le fotografie di Lachi mostrano paesaggi urbani, auto, persone e una rassicurante quanto ambigua documentazione di quartieri le cui abitazioni sono recintate da muri di cemento e filo spinato, sorvegliate da telecamere e compagnie private di sicurezza che rendono visibile quanto la paura sia uno degli elementi più importante dell’abitare nella dimensione urbana del XXI secolo a livello globale.

La mostra personale di Marco Lachi è accompagnata dal quarto numero dei Quaderni del Centro Culturale LBM, una collana che intende raccogliere le proposte più interessanti di ogni stagione culturale del Centro di Pegognaga. L’Assessore alla Cultura del Comune di Pegognaga ha dichiarato: “Con la mostra di Marco Lachi, che siamo lieti di ospitare quale quarto appuntamento con la fotografia, il Centro Culturale di Pegognaga torna ad aprirsi alla scoperta di un altro luogo lontano: è la volta della complessità del Sudafrica. Come per le mostre di Paleari, Introini e Signorini, speriamo nell’interesse del pubblico a temi così attuali”.

La mostra, curata da Benedetta Alfieri, resterà aperta fino al prossimo 15 febbraio 2014 (martedì, 14.30 – 18.30, venerdì, 14.30 – 18.30/20.30 – 22.30 e sabato 14.30-18.30; mercoledì e giovedì su prenotazione.

Per info e prenotazioni: dominus@centroculturalepegognaga.it, oppure 0376 5546410).

Marco Lachi è diplomato in Fotografia presso la Fondazione Studio Marangoni di Firenze. Si trasferisce in Sudafrica, a Cape Town, tra il 2008 e il 2011 lavorando come fotografo freelance. Nel 2010 inizia la collaborazione con Olufemi Terry, vincitore del Caine Prize 2010, con cui realizzerà How does it feel to be leaving the most beautiful city in the world?, finalista del 5th Dummy Award 2012 al Fotobook Festival di Kassel ed edito da Documentary Platform nel 2013. Suoi lavori sono stati esposti in numerosi eventi, tra i principali: MAXXI di Roma, Linea di Confine di Rubiera (RE), Le Bal di Parigi, i2A di Lugano, Caja Madrid di Barcellona, f/stop Festival di Lipzia, Unpublished Festival di Amsterdam, Finnish Museum of Photography di Helsinki.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *