Mantova delle Acque, mostra a Palazzo San Sebastiano 21 ottobre – 18 dicembre 2016


Mostra Mantova delle Acque 2016Lo scorso gennaio nell’anta segreta di un vecchio armadio presso il Consorzio del Mincio sono stati ritrovati vari libri e documenti risalenti al periodo dal Cinquecento.

Da qui l’idea di allestire una mostra “saggio” degli archivi storici dei Consorzi di Bonifica mantovani.

L’esposizione si chiama “Mantova delle acque” ed è stata allestita all’interno di Palazzo San Sebastiano a Mantova (Largo XXIV Maggio, 12).

L’inaugurazione è prevista per venerdì 21 ottobre 2016 alle 18.30 e la mostra sarà poi visitabile fino a domenica 18 dicembre 2016.

In mostra una selezione del patrimonio documentale dei Consorzi di Bonifica Territori del Mincio, ente promotore, Terre dei Gonzaga in destra Po, Garda Chiese, Navarolo e Burana: 7 quadri, 30 mappe (composte in 12 pannelli espositivi di facile lettura), 20 volumi originali esposti in 4 teche.

Tra i documenti spicca il problema della difesa idraulica e del suolo , ma non solo, anche un Gridario cinquecentesco, una raccolta di norme risalenti ai tempi di Guglielmo Gonzaga, il trattato fra l’imperatrice Maria Teresa d’Austria e la Serenissima di Venezia per l’utilizzo d’acqua del Tartaro, un documento del 1843 sui “tipi dei regi giardini del Te”, le rilevazioni dei mulini idraulici di Settecento e Ottocento (pensati per portare acqua alle risaie mantovane), mappe idrografiche del territorio e tanto altro ancora.

La mostra è stata inserita tra le iniziative di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016, anche a sostegno del progetto Unesco “La Civiltà dell’acqua in Lombardia”.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *