Quando e Come si Vota alle Elezioni Amministrative e Regionali 2010


Un utile vademecum per le elezioni amministrative e regionali del 28 e 29 marzo 2010.

Quando si vota?

Le elezioni amministrative 2010 e le elezioni regionali 2010 si terranno:
– domenica 28 marzo 2010: dalle ore 08.00 alle ore 22.00
– lunedì 29 marzo 2010: dalle ore 07.00 alle ore 15.00
In caso di ballottaggio, questo si terrà domenica 11 e lunedì 12 aprile 2010.

Cosa serve per votare?

Ogni cittadino avente diritto può recarsi al voto nel suo seggio, munito di tessera elettorale e di un documento di identità valido (carta d’identità, patente, passaporto).

Come si vota alle Elezioni Amministrative 2010?

Come Votare Elezioni Amministrative e Regionali 2010La scheda per il voto alle elezioni comunali 2010 è di colore azzurro e serve per votare il Sindaco di Mantova e i Consiglieri Comunali.

Esistono le seguenti possibilità di voto per il sindaco di Mantova e il consiglio comunale:

1. Se si mette solo la croce sul nominativo del candidato sindaco, il voto va solo al sindaco e non ai partiti collegati

2. Si può votare per il candidato sindaco di uno schieramento e per il partito di un altro schieramento.

3. Se, oltre al segno sul nome di candidato sindaco si mette una croce anche su uno dei simboli dei partiti collegati a quel candidato sindaco, il voto andrà sia al sindaco che alla lista segnata (si può scegliere una sola lista).

4. Oltre a barrare il nome del candidato sindaco e scegliere un partito, si può anche esprimere la propria preferenza del candidato a consigliere comunale, scrivendo il nome e cognome o solo il cognome del candidato.

5. Si può anche votare solo per il partito (mettendo un segno sul simbolo), esprimendo eventualmente anche la preferenza (scrivendo il nominativo del candidato al consiglio comunale fra quelli della lista, nello spazio a destra del contrassegno). In questo caso il voto va anche al candidato sindaco collegato a quel partito.

6. E’ possibile anche esprimere solo la preferenza per il candidato consigliere di una lista (scrivendo il nominativo nell’apposito spazio). In questo caso il voto si estende anche alla lista e al candidato sindaco collegato a quella lista.

Come si vota alle Elezioni Regionali 2010?

Verrà consegnata una scheda di colore verde per le elezioni regionali 2010. Su questa scheda è possibile votare per il Presidente della Regione Lombardia e per il Consiglio Regionale.

L’elettore può esprimere due voti. Per votare il Presidente della Regione occorre fare il segno sul nome del candidato o su uno dei simboli che rappresentano la lista regionale guidata dal candidato.
Per votare i consiglieri regionali occorre fare un segno sul simbolo della lista provinciale preferita. Accanto al simbolo c’è lo spazio per indicare il nome di uno dei candidati della lista (voto di preferenza: non è obbligatorio).

Esistono quindi 3 possibilità di voto:

1. Si può votare un candidato presidente della Regione (e di conseguenza alla lista regionale che lo appoggia) e dare un voto ad una lista circoscrizionale tra quelle che NON lo appoggiano (questo è il cosiddetto “voto disgiunto”).

2. E’ possibile votare solo il candidato presidente della regione (in questo caso non ci sono ricadute sulle liste circoscrizionali ad esso collegate).

3. E’ possibile votare solo la lista circoscrizionale (in questo caso il voto si estende automaticamente anche al candidato presidente ad essa collegato.

Candidati e Liste Elezioni Regionali 2010




3 Commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *