Processo alle verdure a San Giorgio di Mantova 23/02/2014


Prosegue la rassegna Famiglie a teatro a San Giorgio di Mantova. Domenica 23 febbraio 2014 alle ore 16.00 appuntamento all’Auditorium del Centro Culturale con lo spettacolo “Processo alle verdure” di Fondazione Aida.

Processo alle verdureSarà uno spettacolo sulle buone pratiche il nuovo appuntamento della rassegna “Famiglie a teatro” della stagione teatrale 2013/2014 organizzata dal Comune di San Giorgio di Mantova in collaborazione con Fondazione Aida. Domenica 23 febbraio 2014, alle ore 16.00, Fondazione Aida presenta all’Auditorium del Centro Culturale “Processo alle verdure“.

I bambini, si sa, non amano troppo le verdure. Qualcuno si è mai domandato di chi la colpa? Non sarà proprio delle verdure stesse? Per scoprirlo non resta che una cosa: portarle in tribunale e ascoltare accuse e difese. Da qui nasce lo spettacolo che ha il compito di raccontare ai più piccoli l’importanza delle verdure, alimento indispensabile per una corretta alimentazione che contribuisce a sua volta ad una crescita armoniosa e sana. A moderare il grottesco processo è la voce fuori campo inconfondibile e ironica di Paolo Poli, nei panni del sindaco.

La trama si snoda in un susseguirsi di colpi di scena, canzoni e situazioni divertenti, in bilico tra il sogno e la realtà. Lo spettacolo più che dare un verdetto è un invito ad una sana alimentazione fatta di acqua, pasta, pane, pesce e soprattutto verdure.

Ecco allora che lo spettacolo che cerca di far superare il rifiuto per gli ortaggi.

durata 55 min
teatro d’attore e di figura
fascia d’età: a partire dai 3 anni

Auditorium Centro Culturale San Giorgio
Via Frida Kalho, San Giorgio di Mantova (MN)

Informazioni
tel 0376/273114
email: a.ricco@comune.sangiorgio.mn.it

Biglietto: dai 3,5 ai 5 euro

Informazioni per la stampa e accrediti
Fondazione Aida/ Ufficio stampa tel. 045 800 1471 – fax 045 800 9850 e-mail: stampa@f-aida.it – www.fondazioneaida.it – www.facebook.com/fondazioneaida




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *