Teatro Under 30: per un gruppo di 20 giovani si va al Teatro Anselmi di Pegognaga gratis


Teatro Under 30Avvicinare i ragazzi al mondo del teatro. È questo il principale obiettivo di Teatro Under 30, iniziativa rivolta a 20 giovani dai 18 ai 30 anni che vivono, lavorano o studiano in provincia di Mantova.

.A 20 ragazzi/e verrà assegnato un abbonamento gratuito per assistere agli spettacoli in programma per la prossima stagione di prosa del Teatro Tenda Anselmi di Pegognaga.

Il progetto, ideato da Fondazione Aida e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pegognaga con il contributo della Fondazione Comunità Mantovana Onlus e con la collaborazione della Provincia di Mantova, della Fondazione Università di Mantova e dell’Ufficio Scolastico Ambito Territoriale di Mantova, mira al coinvolgimento di nuove fasce d’età tra il pubblico teatrale.

I ragazzi interessati devono inviare entro il 25 settembre 2014 il modulo di richiesta disponibile sul sito www.teatroanselmi.it, presso l’ufficio Teatro Tenda Anselmi – c/o Comune di Pegognaga, Segreteria Università di Mantova e Informagiovani della provincia (i relativi indirizzi sono specificati sul sito).

I criteri di selezione dei 20 destinatari valorizzeranno aspetti quali la fascia d’età, l’iscrizione ad associazioni di volontariato, la disponibilità di car sharing con proprio automezzo per accompagnare altri giovani selezionati, il percorso scolastico e di formazione professionale e le motivazioni personali.

Per gli iscritti all’Università di Mantova, Facoltà di Mediazione Linguistica, la selezione comporta l’acquisizione di 3 crediti CFU.

All’accompagnatore di assegnatari card Teatro Under 30 è riservato un ingresso a prezzo ridotto (16 euro anziché 18 euro).

Ma le agevolazioni non finiscono qui. Grazie alla collaborazione con CSA Cooperativa di Servizi Assistenziali saranno assegnati altri 8 abbonamenti gratuiti della stagione di prosa dell’Anselmi. Questa volta i destinatari sono alcuni utenti e dipendenti di CSA Coop., una parte degli abbonamenti sarà destinata agli over 60 che frequentano le strutture, come l’RSA “Ernesta Bovi” di Pegognaga, e una parte ai dipendenti.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *