Alda Merini in un ritratto di Antonietta De Lillo
Lunedì 17 novembre 2014 evento speciale de La pazza della porta accanto al Cinema Mignon di Mantova

Alda Merini La pazza della porta accanto, filmMariposa Cinematografica porta nelle sale italiane i prossimi 17 e 18 novembre 2014 il film documentario La pazza della porta accanto, ritratto di Alda Merini realizzato da Antonietta De Lillo e prodotto da marechiarofilm.

A Mantova il film sarà presentato come evento speciale lunedì 17 novembre 2014 al Cinema Mignon (Via Benzoni, 22).

Il pubblico mantovano potrà partecipare a questo evento unico e riscoprire la figura della poetessa del Novecento Alda Merini, che si racconta nelle immagini della regista napoletana Antonietta De Lillo.

Il volto della Merini, i dettagli dei suoi occhi e delle sue mani compongono un ritratto d’artista che non nasconde le contraddizioni delle vita e le opere di una tra le più importanti figure letterarie del XX secolo, che Mariposa ricorda a 5 anni dalla sua scomparsa portando in contemporanea in alcune città il documentario.

Presentata con successo lo scorso anno al Torino Film Festival, la pellicola offre allo spettatore uno sguardo inedito su Alda Merini, restituendone con semplicità la grandezza umana e artistica.

La pazza della porta accanto nasce da materiale non montato nel primo lavoro che la De Lillo dedica alla Merini (Ogni sedia ha il suo rumore, 1995).

A distanza di 20 anni, grazie alla collaborazione di Rai Cinema, quelle interviste sono state recuperate in questo ritratto intimo e familiare nel quale la poetessa ci parla della propria vita oscillando tra pubblico e privato e soffermandosi sui capitoli più significativi della sua esistenza – dall’infanzia agli amori, dalla maternità e il rapporto con i figli alla lucida e toccante riflessione sulla poesia e l’arte.

Data l’importanza culturale e le tematiche affrontante, il film avrà una distribuzione in profondità che proseguirà nei prossimi mesi. Tra gli obiettivi anche le scuole al quale il film verrà proposto quale strumento didattico di lettura della realtà contemporanea.




Scritto da: Lo Scrittoio
Data: 13 novembre 2014
Categoria: Cinema, Spettacoli


Inserisci un commento