Un concentrato scenico: C. Goldoni secondo Teatro Magro a Medole 28/03/2015


Sabato 28 Marzo 2015, alle ore 21, presso il Teatro Comunale di Medole (MN) in Piazza Castello, debutterà Opera Omnia – C. Goldoni di Teatro Magro.

Opera Omnia Teatro MagroOpera Omnia si propone di affrontare i grandi autori teatrali, sia a livello nazionale che internazionale, con un focus particolare sulla funzione divulgativa della messa in scena.

Lo sviluppo di questo particolare filone artistico costituisce un’ideale prosecuzione del progetto Nuovo Pubblico Esercizio, finanziato da Fondazione Cariplo, con il quale Teatro Magro ha voluto declinare le proprie attività a formare lo spettatore, per un dialogo ed una conseguente rigenerazione non solo proveniente dagli artisti, ma frutto, in particolar modo, di una prospettiva più consapevole da parte della platea, per un’espressione della domanda artistica più condivisa.

La scelta della monografia di Opera Omnia permette di approfondire un singolo autore per volta, con una selezione dei suoi lavori più pregnanti, e un successivo sviluppo della produzione teatrale in più quadri che ne colgano il nucleo drammaturgico.

Carlo Goldoni costituisce la prima tappa del progetto Opera Omnia. Teatro Magro ha infatti selezionato undici attori tra trentuno compagnie teatrali dialettali e amatoriali del territorio mantovano e limitrofo per rappresentare questo progetto artistico diretto da Flavio Cortellazzi, Alessandro Pezzali, Marina Visentini e Kati Gerola.

La scelta di costruire lo spettacolo entrando in modo capillare nelle realtà teatrali territoriali sottolinea il legame sinergico tra Goldoni e il popolo: una relazione privilegiata, con una visione volta alla centralità della persona.

Il fine è di rappresentare dieci opere emblematiche di Goldoni, realizzando non solo una sintesi didattica, ma creando anche inconsuete connessioni e aprendo a chiavi di lettura non convenzionali. L’intero percorso è volto ad instillare nel pubblico una scintilla emotiva, oltre che una curiosità intellettuale, per attualizzare capolavori che continuano a trascendere il tempo.

Laura Ferri, Michela Tobanelli, Dina Vignoni, Laura Orlati, Mauro Baraldi, Elisa Schiroli, Tatiana Neri, Michele Lanza, Claudio Torelli, Lorenzo Mirandola, Elena Truzzi provenienti dalle compagnie “Si fa per Ridere”, “Avis Teatro”, “El Vultù”, “Il Teatrino”, “Al Filos” e “Carni Scelte” hanno vissuto un percorso attoriale intenso e profondo, condotto da Teatro Magro, in grado di giungere al cuore delle opere di Carlo Goldoni che verranno rappresentate in modo concentrato, sintetico e attuale.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *