Tre donne in cerca di guai con Zanicchi, Bouchet e Clery 19/11/2015 al Teatro di Pegognaga


ZANICCHI, BOUCHET E E CLERY IN “TRE DONNE IN CERCA DI GUAI” INAUGURA LA STAGIONE DI PROSA DELTEATRO TENDA DI PEGOGNAGA (MN)

Tre donne in cerca di guai Iva Zanicchi, Barbara Bouchet, Corinne CleryMartine, Micky, e Annie, rispettivamente Iva Zanicchi, Barbara Bouchet e Corinne Clery, sono le protagoniste di Tre donne in cerca di guai, commedia tratta da Les Amazones di Jean-Marie Chevret in programma giovedì 19 novembre 2015, ore 20.45, a Pegognaga, primo spettacolo della rassegna di prosa organizzata da Fondazione Aida in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune.

A mettere in scena lo spettacolo è la Clery che, una volta visto una delle numerose repliche a Parigi, ha deciso di metterlo in scena anche in Italia coinvolgendo Zanicchi e Bouchet. Tre dive della televisione che giocano insieme, fanno squadra e si divertono con l’obiettivo di far divertire il pubblico con una storia accattivante, capace di toccare con leggerezza temi come la solitudine, l’omosessualità, la fatica di essere donne non più giovanissime.

La commedia (regia di Nicasio Anzelmo con, oltre al trio di inseparabili amiche anche Giovanni di Lonardo e Nicola Paduano) affronta il tema della solitudine delle single di mezza età, dell’amicizia e dell’omosessualità, il tutto raccontato con intelligenza, ironia, umorismo e allegria.

Martine (Zanicchi) abbandonata dal proprio marito, si ritrova sola e infelice nella propria casa, con l’unica compagnia di un giovane gay, Mirò (Di Lonardo) che abita nell’appartamento al piano di sopra.

Ma ecco la sua vita inizia a cambiare quando le sue migliori amiche decidono di andare, per motivi diversi, a viver con lei.

Micky (Bouchet), donna in carriera, vede Martine peggiorare giorno dopo giorno a causa dell’infelicità ed essendo ormai stufa di vivere in periferia, decide di trasferirsi a Parigi dalla sua migliore amica.

Annie (Clery), appena licenziata dal Club Med, in cui lavorava come animatrice, arriva a Parigi e chiede ospitalità a Martine.

Ecco che le tre amiche ritrovatesi decidono di bandire gli uomini dalla propria vita, felici di aver ritrovato il loro spirito di Amazzoni e di aver abbandonato quelle abitudini di cui erano schiave da troppi anni: trucco, tacchi a spillo, ceretta, dieta.

Cosa c’è di meglio di una serata con le amiche, sul divano, guardando un film romantico, struccate, con i bigodini e con un mare di cibo a disposizione? Tutto sembra procedere alla perfezione fino a quando la loro ritrovata serenità si incrina con l’arrivo di un ospite inatteso, Guillaume (Paduano), il figlio di una loro cara amica.

La presenza di Guillaume rischierà di rovinare l’amicizia trentennale delle tre Amazzoni, attraverso una girandola di equivoci dove a vincere saranno l’allegria e le risate, in un finale sorprendente.

Prezzo biglietti: prosa sono 18 euro (intero) e 16 euro (ridotto).

La stagione è realizzata con la collaborazione di Regione Lombardia, Provincia di Mantova, Pro-Loco Flexum e CSA Coop.

Informazioni:
Ufficio Teatro Tenda Anselmi // tel. 0376/5546223 – info@teatroanselmi.it – www.teatroanselmi.it
Fondazione Aida // tel: 045/8001471 – 045/595284 – fondazione@f-aida.it www.fondazioneaida.it




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *