Giovedì 8 febbraio 2018 ore 21.15 al Cinema del Carbone, via Oberdan 11 Mantova: Miniature Campianesi, conversazione-spettacolo con Ermanna Montanari – Teatro delle Albe (in dialogo con Nicola Arrigoni).

Ermanna MontanariErmanna Montanari è fondatrice, attrice, autrice e scenografa del Teatro delle Albe, fondato nel 1983 insieme a Marco Martinelli con il quale ne condivide la direzione artistica. Per il suo lavoro di attrice-autrice, e in particolare per uno straordinario percorso di ricerca vocale, riceve prestigiosi riconoscimenti: il Premio UBU, vinto tre volte in qualità di miglior attrice (2000, 2007, 2009) e nel 2017, come “miglior progetto curatoriale” insieme a Martinelli per INFERNO; il Premio Mess del festival di Sarajevo (2003); il Premio Lo straniero “dedicato alla memoria di Carmelo Bene” (2006); il Premio Eleonora Duse (2013); il Premio Enriquez (2015) “per la splendida interpretazione dello spettacolo Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi di Marco Martinelli”; il Premio della Critica dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro-ANCT (2017). Nel 2011 Ermanna Montanari ha firmato la direzione artistica del Festival internazionale di teatro in piazza di Santarcangelo (edizione 41), all’interno di un triennio di lavoro 2009-2011 condiviso con Chiara Guidi-Societas Raffaello Sanzio e Enrico Casagrande-Motus. Scrive per riviste e case editrici come Ubulibri, The Open Page, Teatro e Storia, LucaSossella Editore. Nel 2012 è uscita per Titivillus la biografia di Laura Mariani Ermanna Montanari: fare disfare rifare nel Teatro delle Albe, e nel 2016 per Quodlibet Acusma Figura e voce nel teatro sonoro di Ermanna Montanari, a cura di Enrico Pitozzi. Nel 2016 pubblica per Oblomov edizioni Miniature campianesi, raccolta di racconti in cui narra la sua infanzia nella campagna romagnola, con immagini di Leila Marzocchi.

Nicola Arrigoni: critico militante di teatro, danza e redattore del quotidiano La Provincia di Cremona, collabora inoltre ai periodici Sipario, Hystrio ed è autore di numerosi saggi tra i quali Alle origini del Piccolo Teatro. Gli articoli di Paolo Grassi e Giorgio, Passaggi e paesaggi Testoriani, Lo sguardo dell’altro sul nulla che opprime. Componente della giuria dei Premi Ubu e dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro, collabora a progetti formativi presso diverse istituzioni teatrali ed artistiche italiane – Conservatorio di Brescia, Teatro GiocoVita di Piacenza, Fondazione Teatro Amilcare Ponchielli- e tiene il corso di Tecnica della comunicazione e management musicale presso il Conservatorio di Cremona.

https://ilcinemadelcarbone.it/




Scritto da: Il Cinema del Carbone
Data: 6 febbraio 2018
Categoria: Spettacoli, Teatro


1 Commento

  1. mara - | Rispondi

    L’incontro con Ermanna Montanari è stato piacevole,interessante,avvincente.Ho conosciuto un’attrice fuori dagli schemi che ha saputo parlare con voce,mani, sguardi,coinvolgendo il pubblico in un percorso appassionato! Grazie


Inserisci un commento