B2 Femminile: Steelcover: match verità – B2 Maschile: Signore e signori, il derby


Steelcover: match verità
CURTATONE. Ci sono sul piatto pesanti punti salvezza fra lo Steelcover quintultimo e il Mareno terzultimo (PalaSiglacom, ore 18) nella seconda di ritorno di B2 femminile. L’Op è a secco da tempo e Stefano Ferrari chiede una vittoria per cominciare a vedere buoni risultati nel suo nuovo incarico. “Faccio parte del Progetto Planet dall’inizio – dice il coach – mi è stato chiesto di aiutare la squadra in difficoltà e ho accettato volentieri, vista l’impossibilità di Guido Beccari di continuare l’impegno. Mi sono tuffato nel femminile senior con umiltà. C’è disponibilità da parte delle ragazze ed è una buona base di partenza. Subentrare a metà campionato non è mai simpatico, ma cerco di fare del mio meglio”. De Vincenti la scorsa settimana è tornata ad allenarsi: “Scalpitava per rientrare; praticamente non ha mai iniziato, ma ora è in panchina a tutti gli effetti e può essere impiegata”.
Formazioni.
Steelcover Op Volley: Boni, Bonizzi, De Vincenti, Magri, Migliavacca, Nicoli, Orlandi, Peruffo, Rizzi, Speltoni, Zanichelli, Perroni. All. Ferrari-Zanoni.
Mareno: Berti, Bragagnolo, Camerin, Cancian, Codogno, Elia, Granello, Lazzaretti, Marcon, Moras, Nenzi, Rigato, Roveda. All. De Salvador-Saviane.
Arbitri: Cecchinelli di Parma e Bosio di Modena
Signore e signori, il derby
C’è voluto tutto un girone d’attesa prima di poter gustare il derby fra le compagini di B2 maschile. Finalmente, all’ultima di andata, Piacentina Viadana e Mantovabanca Asola incrociano le lame. La sfida si annuncia avvicente, malgrado la distanza fra le équipe in termini di punti, classifica e di obiettivi: playoff ed eventuale promozione per i viadanesi, salvezza per gli asolani appena tornati in B2.
VIADANA. La Piacentina è tornata sabato scorso al successo ed è pure tornata prima da sola, avendo lo Schio vinto solo 3-2. Fabio Canella esulta per il 3-0 al Villa d’Oro: “Riscatto? Sì, anche se era quella la partita che contava, dove entrambe volevamo i 3 punti. In Coppa è stato dato spazio a tutti e l’interesse di andare avanti non era forte”. Quanto al derby, il martello avverte: “Il girone è equilibrato: anche chi è in basso in classifica ha messo in difficoltà le prime, lo dimostrano i tanti 3-2. Noi abbiamo faticato spesso”.
Formazione La Piacentina Viadana: Bovio, Bettini, Canella, Pavan, Andreani, Remati, Malmusi, Fontanel, Amadasi, Cerofolini, Goi, Negri, Curto. All. Meringolo-Zanotti.
Arbitri: Gallo e Belluco di Padova.
ASOLA. Dici derby (PalaFarina, ore 20.30) e la Mantovabanca è convinta di poter andare sul campo del Viadana per provare a giocarsela. Christian Verri trascina tutti: “Siamo carichi e contiamo su un risultato positivo. Vogliamo fare punti per rimanere attaccati al trenino, ma se proprio dovesse andar male, poi cominceremmo il ritorno con squadre abbordabili”. Coach Nibbio è più prudente: “Derby? Loro sono primi e noi quartultimi, la classifica parla chiaro. Viadana è una bella squadra, quadrata, forte e che sbaglia poco. Però noi stiamo giocando ed è un periodo in cui stiamo incamerando punti”.
Formazione Mantovabanca Asola: Chiesa, Resta, Nibbio P., Soncini, Ugolini, Bassotto, Bozzetti, Manzoli, Frigerio, Mattioli, Tanadini, Verri. All. Nibbio G.-Trolese.
Benedetta Montagnoli



Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *