Mantova già a Frosinone per tornare a sorridere


Il Mantova è partito questo pomeriggio in pullman, dal lago di Garda in direzione Frosinone, dove dopodomani inizia per i biancorossi la fase discendente del torneo cadetto. A casa sono rimasti gli squalificati Locatelli e Caridi, oltre agli infortunati Salviato, vittima ieri di un problema muscolare ad una coscia e Jidayi. Possibile il ritorno al modulo 4-4-2; in difesa ballottaggio Sacchetti-Cristante a destra, in attacco sono in tre – Corona, Godeas e Sedivec – per due maglie. A centrocampo dovrebbe farcela Grauso, nonostante una costola incrinata. E mentre si stringono i tempi per le operazioni di mercato Giuseppe Magalini ha annunciato che al termine di Frosinone-Mantova sarà appunto il direttore sportivo virgiliano l'unico del clan Acm autorizzato a rilasciare dichiarazioni.
Sarà Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo l'arbitro di Frosinone-Mantova che si giocherà sabato alle 16 allo stadio 'Matusa' della città ciociara. Mazzoleni ha già diretto i biancorossi in questa stagione nella sfortunata traferta di Bari, convalidando il gol decisivo di Rivas, realizzato in posizione di fuorigioco. Non sono stati invece designati per le altre partite di serie B i fischietti mantovani Saccani e Gervasoni che saranno forse scelti domani per dirigere incontri di serie A. Per quanto riguarda il match del 'Matusa' è ancora possibile, fino alle 19 di domani, acquistare i blglietti in via telematica tramite il circuito Ticketone al prezzo di 15 euro più i costi di prevendita.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *