A Grosseto un pari d'autorità


Un punto di ostinazione, impegno, persino – a conti fatti – di qualità. Grosseto-Mantova termina 1-1 e i biancorossi compiono un nuovo, piccolo, ma fondamentale passo verso la salvezza, dato che la classifica del torneo cadetto li vede ora al quintultimo posto a quota 38, come due settimane fa in compagnia di Cittadella e Frosinone con i quali il Mantova è però in vantaggio per la classifica avulsa. Allo ‘Zecchini’ di Grosseto i biancorossi di Somma, in campo con la formazione annunciata, rimediano con Sedivec dopo 10 minuti della ripresa, al gol siglato da Sansaovini al 41° del primo tempo, abile nel toccare appena con la punta della scarpa un piazzato da lunga distanza e sorprendere l’incerto Bellodi, al debutto stagionale per il forfait di Jasko Handanovic, che è rimasto in Slovenia con la propria Nazionale. Eppure era stato il Mantova a farsi preferire nella prima frazione, senza trovare tuttavia la strada del gol, come troppo spesso gli accade. Ma nella ripresa, appena entrato in campo Corona, un’azione in velocità tra Caridi e Sedivec ha permesso al boemo di trafiggere la rete maremmana e fissare il conclusivo 1-1. Ancora evanescente Godeas in attacco. Non c’è tregua per gli uomini di Somma, da oggi nuovamente in campo per preparare l’anticipo di venerdì, ore 19, al ‘Martelli’ contro l’AlbinoLeffe, squadra del momento salita al quarto posto in classifica.

Pallavolo. Terzo ko consecutivo per il Canadiens Mantova, battuto per 3-0 a Latina dalla quarta forza del torneo di A2 maschile. I virgiliani allenati da marchesi giocheranno da sfavoriti i playoff che iniziano il prossimo 15 aprile. E ai playoff per l’A1 accede in campo femminile anche l’All Fin Cfl Volta Mantovana, nonostante il ko, 3-1 il punteggio finale, patito nel derby di Cremona.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *