Acm: Caridi e Cristante in dubbio per Pisa



Calcio. La vittoria di venerdì sera sull’AlbinoLeffe ha portato comunque qualche piccolo fastidio per il Mantova Calcio. Noie fisiche di lieve entità ma comunque sufficienti a mettere in discussione la presenza di alcuni biancorossi per l’impegno di venerdì a Pisa. Se Rizzi è rientrato regolarmente in gruppo con fasciature più leggere alle mani fratturate e sarà dunque disponibile per la trasferta toscana, i dubbi riguardano principalmente Caridi e Cristante. Il primo lamenta un problema agli adduttori, dopo essere stato toccato duro da Caremi, in occasione del fallo che è costato a Don Tano la sostituzione. Quanto a Cristante, soffre di mal di schiena e la situazione dovrà essere monitorata giorno per giorno. In più si riducono sempre più le speranze di poter disporre all’’Arena Garibaldi’ di Locatelli, ancora non al meglio per i postumi della piccola incrinatura ad una costola.

Pallavolo. Doppia sconfitta per le due formazioni mantovane di serie A2. In campo maschile il Canadiens Mantova non ha saputo fermare la marcia inarrestabile dell’Esse-ti Carilo Loreto, complesso destinato domenica prossima a conquistare la serie A1. E’ finita 3-1 per i marchigiani, con emozioni in crescendo. Due set piuttosto agevole conquistati da Loreto, con il Canadiens privo di Paolucci e Walter, poi la riscossa virgiliana che porta il sestetto di Marchesi ad aggiudicarsi il terzo parziale col punteggio di 27-25, trascinato da un Nagy in versione Superman. Nel quarto il Top Team si squaglia proprio sul più bello: da 21-17 subisce un break di cinque punti e poi un muro di Vega su Nagy confezionano il 22-25 che vale il definitivo 3-1 per Loreto. Il Canadiens proverà sabato prossimo, nell’ultimo turno della stagione regolare, ad espugnare Bassano per evitare di scivolare in ottava posizione. In ambito femminile sconfitta al tie-break al PalaValle con l’Europea 92 Milano per l’All Fin Cfl Volta Mantovana. Le collinari si ritrovano in vantaggio due set a uno ma trascinate al quinto perdono 17-15, restando comunque in sesta posizione. Sabato chiuderanno la regular season a Nocera Umbra.

Motociclismo. Buone performance a Valencia per i piloti delle scuderie mantovane impegnate nella prima tappa europea del Mondiale Superbike. Nella categoria regina solo piazzamenti al limite della zona punti per Scassa e Salom, portacolori del Team Pedercini, con un 18° posto come miglior risultato. In Supersport il Team Lorenzini by Leoni vede Michele Pirro progredire ad ogni gara ed il settimo posto ottenuto dal pilota pugliese rappresenta l’ennesimo miglior risultato al traguardo. Ma è in Superstock 1000 che il Team Pedercini sfiora il podio, quarto sotto la bandiera a scacchi con lo spagnolo Fores, mentre il compagno di squadra Ortega è nono.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *