Mantova col Treviso: vittoria s'impone


Un’occasione unica per il Mantova, probabilmente irripetibile nel contesto delle cinque gare che mancano alla conclusione del torneo cadetto. Contro il Treviso, quest’oggi ore 16 al Martelli, i biancorossi si giocano almeno il 50% delle chance di permanenza in serie B. Sono sei-sette i punti che ancora mancano alla squadra di Somma per far tornare i conti e gudagnarsi un’altra stagione, sarebbe la quinta, nel campionato di B, con otto la salvezza non sarebbe più in discussione. E’ pertanto facile comprendere quanto pesino i tre punti odierni in previsione del bottino da incamerare da qui al 30 maggio. Oltretutto – lo dice la classifica – il Treviso dovrebbe essere il più morbido tra gli avversari, quasi spacciato dal basso della sua ultima posizione di classifica a meno 10 dai biancorossi e a meno 7 dal quartultimo posto che vale i playout; in parole povere forse nemmeno facendo l’einplein nelle cinque gare che mancano i veneti potrebbero salvarsi e resta il dubbio di vedere all’opera al ‘Martelli’ una squadra rassegnata oppure una che ha come unico obiettivo la vittoria, a costo che l’atteggiamento troppo spregiudicato possa aprire spazi al successo dell’Acm. Il Mantova, al Treviso, questi calcoli non li può e non li deve consentire: i biancorossi sono alla gara dell’anno e non possono farsi sfuggire il successo che manca da inizio aprile, contro l’AlbinoLeffe. Contando nella piena collaborazione dei suoi uomini Mario Somma punta per dieci undicesimi sullo schieramento uscito indenne sabato scorso dal ‘Rigamonti’ di Brescia. L’unica novità è l’impiego di Franchini a sinistra in retroguardia, al posto dell’infortunato Rizzi. D’Aversa si è allenato a singhiozzo in settimana a causa di un affaticamento muscolare ma dovrebbe farcela; in caso contrario per la linea mediana è pronto Grauso. Locatelli scalpita ma andrà in panchina. Niente convocazione invece per Notari, che accusa un riacutizzarsi del problema alla caviglia. Al posto del capitano è stato convocato il giovane Pizzuti. Mantova-Treviso sarà diretta dall’arbitro Scoditti di Bologna. Le due squadre si sono incontrate già 24 volte nella nostra città, con un bilancio di 13 successi dell’Acm, nove pari e due sole affermazioni dei veneti.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *