Magalini a Milano per risolvere le comproprietà


Calcio. Si apre la tre giorni milanese per il Mantova ed il suo direttore sportivo Magalini, teso nella sede del calciomercato a rendere ufficiale qualche trattativa in vista della prossima stagione. Tant’è che il ds biancorosso ha anticipato all’ultimo di una giornata la visita nella sede delle trattative, dove sino al 30 giugno sarà possibile stipulare accordi preliminari. Dal 1 luglio al 31 agosto invece sarà possibile ingaggiare calciatori professionisti, sia sotto contratto, dall’Italia o da federazioni estere, oppure giocatori svincolati. Per quanto concerne l’Acm, da rinnovare la comproprietà di Cuneaz che dunque resterà ancora un anno in riva al Mincio e quelle per Donazzan e Ghiotti che rimarranno tuttavia ancora a Sassuolo e al Pergocrema, il primo passo è quello di convincere Grauso e Franchini, quest’ultimo in scadenza di contratto, a restare in biancorosso. Poi verranno vagliate le possibili cessioni dei senatori ancora contrattualizzati ma che il Mantova ha già ribadito di non essere intenzionato a confermare.

Rugby. Ancora un arrivo in casa Montepaschi Viadana, nonostante la società giallonera avesse dichiarato chiusa la campagna acquisti. L’ultimo colpo del general manager viadanese Franco Tonni è il 21enne Michael Wilson, nato in Inghilterra ma a tutti gli effetti italiano e formatosi nelle giovanili del Benetton Treviso, prima di tornare in Gran Bretagna con i Saracens. Wilson è un mediano di mischia di 179 cm per 80 chili di peso.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *