Atletica Leggera, l’Italia Juniores ha vinto a Madrid: il mantovano Marani Diego ha contribuito


Nella Coppa del Mediterraneo juniores a Madrid,disputata sabato 8 agosto, Marani Diego successo dell’Italia nella classifica generale con 250 punti, davanti a Spagna (201), Francia (181) e a seguire Grecia, Turchia, Algeria, Marocco. Gli azzurri hanno primeggiato sia al maschile, con 127 punti su Spagna (107) e Francia (82), che al femminile, 123 punti per precedere le transalpine (99) e le iberiche (94). Nove i successi italiani nelle gare maschili: Diego Marani sui 200 in 21”66 (vento -2.0), Francesco Ravasio nei 400 (48”50), Claudio Stecchi nell’asta (5.10), Camillo Kaboré nel lungo con 7.44 (+1.3), poi il discobolo Eduardo Albertazzi (57.62), il giavellottista Gianluca Tamberi (64.82), le due staffette 4×100 (Delmas Obou, Diego Marani, Francesco Basciani, Valerio Rosichini in 40”45) e 4×400 (Andrea Daminelli, Francesco Cappellin, Alessandro Pedrazzoli, Francesco Ravasio in 3’12”94) e il marciatore Alessio Wruss sui 5 km (22’21”28).

Dieci le vittorie femminili: Laura Gamba sui 100 metri in 12”22 (-2.8), Marta Maffioletti nei 200 in 24”97 (-2.3), Valentina Zappa sui 400 in 55”20, la mezzofondista Veronica Inglese sui 3000 in 9’39”52, Ilaria Vitale nei 400 ostacoli (1’00”02), poi Giulia Martinelli sui 3000 siepi (10’40”61), Elena Vallortigara nell’alto a 1.85, la triplista Maria Moro con 12.49 (+0.7) e le due staffette 4×100 (Laura Strati, Laura Gamba. Camilla Fiorindi, Marta Maffioletti in 46”01) e 4×400 (Clelia Calcagno, Lara Corradini, Ilaria Vitale, Valentina Zappa in 3’43”86).

Approfondimento su Marani Diego

Diego Marani e Giuseppe Carollo, hanno contribuito validamente alla vittoria dell’Italia in questa Coppa del Mediterraneo disputata a Madrid con i loro coetanei di Spagna (201), Francia (181) e Grecia, Turchia, Algeria e Marocco. Diego che partiva in 7a corsia senza riferimenti ha corso imponendo subito la sua forza ed era già abbondantemente in testa all’uscita della curva, non ha più spinto con la solita cattiveria nel rettilineo mantenendo il distacco e chiudendo in 21.66 davanti al francese DAVID DORAIL 22.17 e lo spagnolo ANTONIO MARTINEZ 22.24.

Inoltre la staffetta 4×100 dell’Italia con  DELMAS OBOU, DIEGO MARANI,  FRANCESCO BASCIANI  e VALERIO
ROSICHINI  chiudeva vincendo con l’ottimo tempo di 40.45, davanti alla Francia 41″53

Per vedere li filmati registrati ma non trasmessi in diretta  clicca qui, per i risultati di Marani Diego clicca qui.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *