L’AC Mantova è Fallito


L’ACM non ce l’ha fatta a salvarsi dal fallimento. Fallite le trattative tra Lori e Piervittorio Belfanti. Il Mantova Calcio ripartirà dai Dilettanti, proprio nell’anno del centenario.

Fallimento AC Mantova CalcioIeri, mercoledì 30 giugno 2010, scadeva il termine per l’iscrizione al campionato di Lega Pro Prima Divisione.

Dopo una lunga giornata di trattative nel tentativo di cedere la società biancorossa, Fabrizio Lori si presenta ai cronisti per leggere questo comunicato stampa che metteva fine alle speranze dei tifosi:

La società AC Mantova srl nella persona del suo presidente, dott. Fabrizio Lori, comunica quanto segue:
“In data odierna non è stato possibile iscrivere la squadra al campionato di calcio Lega Pro Prima Divisione per la stagione 2010-2011, nonostante la massima disponibilità della proprietà, che in ogni modo si è adoperata per raggiungere il risultato auspicato dell’iscrizione. L’attuale proprietà ha reso disponibile la dimissione del proprio pacchetto azionario. Ciò nonostante, nella tempistica attuale, non è stato possibile raggiungere nessun accordo”.
Si ringrazia il signor Piervittorio Belfanti per la concreta disponibilità dimostrata per gli sforzi profusi al fine di giungere alla soluzione da tutti sperata. Un sentito ringraziamento a tutti i tifosi che si sono sempre distinti al fianco della squadra e a tutti i collaboratori, dipendenti, tesserati che con la loro disponibilità hanno permesso in questi anni alla società AC Mantova di raggiungere importanti risultati.




3 Commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *