Borgofranco sul Po: convegno al Tru.Mu sulla flotta bicilette Oltrepo’ Mantovano


Borgofranco sul Po (Mantova)Andrea Bassoli, primo cittadino di Pieve di Coriano e presidente della Strada del Tartufo Mantovano, sabato 4 maggio 2013 arriva con la sua granturismo nera fiammante al Tru.Mu di Borgofranco Po in località Bonizzo. Ma la granturismo non è una macchina, è una bici.

E’ lui infatti che interpreta in toto lo spirito della giornata, dedicata alla promozione delle ciclovie turistiche dell’Oltrepò Mantovano con la consegna di una flotta di 150 biciclette, di cui 96 al Sistema Parchi Oltrepò Mantovano e 56 alla Strada del Tartufo Mantovano.

Di seguito il sindaco di Borgofranco e vicepresidente della Strada del Tartufo Maria Elena Gabrielli ha fatto gli onori casa, sottolineando come con la misura 313 “Innovazione Attività Turistiche” si siano raggiunti importanti risultati e che uno di questi è il turismo sostenibile.

Alberto Manicardi sindaco di Quingentole e presidente del Consorzio Oltrepò Mantovano ha evidenziato la necessità di ragionare in termini di coesione territoriale, dando una struttura forte e funzionale al Consorzio Oltrepò, dopo aver condiviso risorse diverse con obbiettivi e strategie comuni.

Andrea Bassoli ha riepilogato le attività promozionali e le iniziative finanziate con la misura 313 della Strada del Tartufo Mantovano: dalla promozione del territorio con feste, guide e kit promozionali, sito web, alla flotta di biciclette, alle 18 aree sosta, alle vele informative sulle rotonde stradali fino alla segnaletica delle oasi del tartufo. Ha aggiunto che i Comuni dalla Foce Secchia a Felonica chiudono al traffico veicolare le sommità arginali nei weekend con deroghe per Quingentole e Borgofranco e che i sono 3 punti di noleggio bici. Ha dato quindi due appuntamenti: il primo dal 19 al 21 luglio 2013 con la Garda-Mare e il secondo il 13 ottobre con la prima granfondo cicloturistica sulla Strada del Tartufo Mantovano.

Alessandro Pastacci Presidente Provincia e del Gal, ha relazionato sul disegno di forte valorizzazione dell’Oltrepò, che insiste sull’asse strategico lago di Garda-mare e che è passato dalla prima fase dell’intervento sulle infrastrutture alla seconda fase dei servizi. Ha anticipato inoltre che Felonica sarà un presidio slow-food per il tirotto.

Daniele Cuizzi del Sistema Parchi dell’Oltrepò Mantovano ha ragguagliato sulle modalità del noleggio bici, in comodato d’uso gratuito,gialle con gps, caschi e lucchetti, omologate, pensate a modulo di tre e fornite da Federico Silingardi. Ha illustrato poi il progetto P.I.A del Sistema Parchi dell’Oltrepò Mantovano in attuazione del Piano d’Azione della Carta Europea del Turismo Sostenibile nel segno di una strategia turistica unica del territorio.

Infine Davide Longfils del Consorzio Agrituristico Mantovano ha rimarcato la collaborazione tra istituzioni e privati, inusuale ma preziosa e che ha visto l’adesione di ben 20 agriturismi. Dopo il saluto degli on. Marco Carra e Giovanna Martelli, la festa è proseguita con la prova delle bici e con il buffet allestito dalle Pro Loco di Borgofranco, Felonica e da Tiziano Casari de “I tartufi del Borgo” .




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *