Criteria Giovanili 2014: Team Nuoto Lombardia Sport Management da urlo


Team Nuoto Lombardia Sport Management da urlo ai Criteria Giovanili 2014 a Riccione. Protagonista con ben 7 ori, due argenti e un bronzo. Buona prova delle mantovane Bustaffa e Degli Esposti

campionati giovanili nuoto 2014 Riccione


Riccione 23/03/2014 – Conclusa la tre giorni riservata alle donne ai Criteria Nazionali Giovanili. Nella vasca corta di Riccione il Team Nuoto Lombardia Sport Management fa subito parlare di sé. In totale porta a casa ben 7 ori, 2 argenti e un bronzo. Bottino che poteva essere più ricco con i mancati podi nella 4×100 misti cadette, 4x100sl cadette, 4x200sl cadette, 4x200sl ragazze e 4x200sl Juniores.

Il risultato complessivo è la dimostrazione di come la squadra si sia preparata al meglio a questa kermesse, la più importante a livello giovanile nazionale. Un risultato molto importante che conferma come la Società sia ai vertici nel panorama natatorio italiano.

La compagine del Gruppo Sport Management si è messa in evidenza grazie alle vittorie di Giulia Grispo, Giulia Verona e Federica Sarti Cipriani, rispettivamente uno, due e tre ori, oltre alla staffetta 4x100sl. Altri metalli sono arrivati dalla stessa Grispo (argento 100ra) ed Erminia Di Marzio (bronzo 200fa). Buona prova per le mantovane impegnate nella manifestazione. Vittoria Bustaffa (1999) si classifica al 14° posto nei 50fa con il tempo di 29”49 e al 15° nei 100fa con (01’04”59).

Nonostante i piazzamenti, il dato positivo è che in entrambe le gare abbia migliorato i propri crono di qualificazione. Stesso discorso per Beatrice Degli Esposti (2001) che ottiene un 13° posto (02’45”22) nei 200ra e un 20° (01’17”60) nei 100ra.

Più che soddisfatto il Presidente del Team Nuoto Gionatan Menga: “Un ottimo risultato lo avevamo già raggiunto partecipando a questa manifestazione con 77 nuotatori, 44 maschi e 33 femmine. Vincere dieci medaglie e confermarsi tra le migliori società è qualcosa di eccezionale. I successi – continua – ci ripagano di tutto il lavoro fatto durante l’anno sia a livello manageriale sia sportivo. In attesa di poter migliorare il medagliere con le gare maschili (da lunedì 24, ndr), ci tengo a ringraziare le nostre ragazze e i rispettivi tecnici per quanto fatto finora”.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *