Sport Management Lombardia 11a ai Campionati Italiani Junior Estivi di nuoto sincronizzato


Ottime le prestazioni nel Libero Combinato con un nono posto e un tredicesimo nell’esercizio di squadra

Campionati Italiani Junior Estivi di nuoto sincronizzato Padova 2014


Padova, 01.07.14 – Si sono conclusi domenica 29 giugno 2014 i Campionati Italiani Junior Estivi di nuoto sincronizzato. Al Centro Natatorio Plebiscito di Padova si sono affrontate circa 200 atlete in rappresentanza di 42 società, tra cui Sport Management Lombardia. Risultato prestigioso per la società del Prof. Tosi che ha ottenuto l’undicesimo posto in classifica generale.

Vincono la classifica per società le varesine della Busto Nuoto (845,000), seguite dalle venete del Veneto Banca Montebelluna (684,500) e le liguri della Carisa Rari Nantes Savona (656,000). Hanno partecipato con l’esercizio di solo Margherita Maccacaro della sezione di Verona (per l’occasione con la SM Lombardia) e Ginevra Occhio della sezione di Mantova. Con l’esercizio di duo si sono presentate Margherita Maccacaro e Chiara Varini, sempre della sezione di Verona. Hanno fatto l’esercizio di squadra le atlete Ceriani, Bortolus, Broggiato, Molina, Langone, e Orsenigo della sezione di Monza, mentre per l’esercizio di libero combinato si sono aggiunte alle atlete della squadra anche Anna Donatoni della sezione di Verona e Chiara Turrini della sezione di Ghedi. Il risultato più importante è arrivato con il nono posto (centrata la finale) nell’esercizio libero combinato eseguito da Eva Ceriani, Valeria Broggiato, Alice Bortolus, Viola Molina, Marta Langone, Arianna Fadini, Giulia Orsenigo, Anna Donatoni e Chiara Turrini. Ottimo 13° posto nell’esercizio di squadra composto da Eva Ceriani, Valeria Broggiato, Alice Bortolus, Viola Molina, Marta Langone, Arianna Fadini e Giulia Orsenigo.

“Abbiamo disputato un ottimo campionato – ha affermato l’allenatrice Elena Celia – Dall’inizio dell’anno i piazzamenti ottenuti nelle massime competizioni nazionali dimostrano quanto le nostre ragazze siano cresciute. Dobbiamo continuare su questa squadra”.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *