Thomas Venables Vice Campione d’Italia Judo under 15


Thomas Venables judoI colori del Judo Le Sorgive ancora sul podio in una finale dei Campionati Italiani.

Dopo l’argento di Davide Corsini negli Under 18 dello scorso Febbraio questo fine settimana è stato il solferinese Thomas Venables a salire sul secondo gradino del podio nazionale negli Under 15 al limite dei 40 kg.

Thomas inizia a fare Judo nel 2005 partecipando al primo corso sperimentale di JudoGiocando. Dopo numerosi successi in trofei giovanili di vario livello entra nel mondo agonistico e sfruttando il passaporto Britannico grazie al padre inglese coglie 2 medaglie ai Campionati Nazionali della Gran Bretagna. Queste medaglie pur ottenute in in gare meno competitive rispetto a quelle italiane lo proiettano nella nazionale Inglese con la quale partecipa a numerosi ritiri. Ora giunge anche il podio italiano, sudato e meritato. Cinque incontri confrontandosi con i migliori d’Italia. Al primo incontro elimina il campione regionale emiliano, al secondo quello campano, ai quarti soffre con un torinese ma passa il turno ed è in semifinale. Qui lo attende un altro giovane torinese con il quale aveva già perso un mese prima, ma sfruttando una grande determinazione ed un’incertezza dell’avversario chiude l’incontro con uno splendido ippon. In finale subisce l’esuberanza dell’avversario romano e nonostante un’azione finale molto discussa si deve accontentare dell’argento.

La giornata già storica di per se per il club solferinese sarebbe potuta diventare memorabile se il podio fosse stato raggiunto anche dall’atteso Alessio Baldasseroni. Partito come favorito in categoria domina i gironi eliminatori proiettandosi alle semifinali. Qui forse l’unico errore dettato dalla giovane età, di fronte c’è un trevigiano, ostico ma già superato 4 volte negli ultimi 4 mesi. Il primo minuto passa con un po’ di sufficienza gestendo un piccolo vantaggio. Poi due errori e due piccole sanzioni arbitrali ribaltano il risultato e nonostante la superiorità Alessio perde la lucidità necessaria per imporsi e finisce perdente.
La giornata per lui finisce comunque in gloria con l’assegnazione della medaglia d’oro per la conquista del Trofeo Italia 2014.

3 erano gli atleti del Judo Le Sorgive in gara ed anche il terzo, Fabio Cristani, ha saputo farsi rispettare. Inizia la gara con uno splendido ippon di seoi nage, replica al secondo incontro per fermarsi ancora una volta con un ragazzo bergamasco sua bestia nera. Riparte bene con un ippon nei gironi di recupero per poi fermarsi con un forte torinese e chiudere al 10° posto.
Per molti club è già un successo “esserci” ad una finale dei Campionati Italiani tanto è duro il cammino per qualificare un atleta. Quasi un centinaio hanno avuto questo privilegio. La classifica finale per club ha messo in ordine i valori ed il Judo Le Sorgive è risultato 4°. Quarto club in Italia ad una finale nazionale non era mai successo per nessun club mantovano.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *