Judo e Movi-Mente: un 2014 da incorniciare per l’ASD Judo Le Sorgive


ASD Judo Le SorgiveCon la fine dell’anno si fanno analisi e bilanci e quello del Judo Le Sorgive è sicuramente da incorniciare.

Il club è ormai una realtà consolidata con una capillare diffusione in tutto l’alto mantovano ed il basso Garda sia bresciano che veronese.

Ci sono sedi operative in Solferino, Volta Mantovana, Ceresara e Desenzano per circa 300 associati. Inoltre sono state intavolate collaborazioni con i Comuni e realtà scolastiche anche a Castiglione delle Stiviere, Ponti Sul Mincio e Monzambano.
I successi del 2014 sono stati su diversi fronti.

Dal punto di vista prettamente sportivo sono arrivate 2 medaglie d’argento alle finali dei Campionati Italiani, la prima con Davide Corsini negli Under 18 e la seconda con Thomas Venables negli Under 15. A questi due successi si aggiungono i piazzamenti sempre alle finali nazionali di Matteo Rasini, Alessio Baldasseroni e Fabio Cristani.
Alessio Baldasseroni vince il Trofeo Italia 2014, Davide Corsini e Matteo Rasini indossano la maglia azzurra in Coppa Europa a Zagabria (Croazia) e Coimbra (Portogallo).

Questi prestigiosi risultati mettono in secondo piano le medaglie conquistate in Tornei Internazionali di primissimo livello come Vittorio Veneto, Alpe Adria, Genova, L’Aquila, Lugo, Polliat (Francia), che in realtà rimangono un sogno per molti club italiani.

I giovani pre-agonisti pur agendo più a livello locale hanno dimostrato di seguire bene le orme dei colleghi più grandi. Vincono la classifica per club nei Tornei di Roncadelle, Molinetto di Mazzano, Capriate, mentre arrivano secondi a Pianborno (BS), Paullo (MI).

Dal punto di vista tecnico sono stati raggiunti risultati per qualità e quantità mei finora visiti.

8 nuove cinture nere: Davide Corsini, Ivan Secchi, Marco Gemelli, Matteo Rasini, Daniele Compagnoni, Francesca Ferrari, Marco Pettenati e Alessandro Dal Maschio. 2 nuovi Tecnici Abilitati: Patrick Palmerini (Aspirante Allenatore) e Marco Voi (Allenatore).

Sono state organizzate 2 manifestazioni giovanili una a Maggio a Solferino con 180 partecipanti ed una a Dicembre a Castiglione con circa 250 iscritti.

Anche la parte sociale è proseguita per il 26° anno consecutivo con i corsi gratuiti ai ragazzi delle Coop Fiordaliso e Bucaneve.

Con Movi-Mente si è realizzata una Conferenza Scientifico Divulgativa presso l’Università di Mantova che ha visto la partecipazione di oltre 180 persone.

Si sono formati 34 nuovi tecnici provenienti da varie regioni italiane.

Tutti questi risultati hanno però un aspetto negativo che va evidenziato il nostro club ha affrontato tutte queste avventure facendo pagare integralmente i costi alle famiglie dei soci non avendo ricevuto in tutto il 2014 nessun aiuto da enti pubblici e privati, fatta eccezione dell’evento della conferenza universitaria che ha visto la collaborazione della Provincia e dei Comuni di Solferino, Castiglione, Volta e Ponti sul Mincio.

icuramente il Judo non è il calcio e forse non gode della visibilità degli sport più popolari ma dal punto di vista educativo e formativo non è secondo agli altri. Vedere ragazzi che hanno la potenzialità di concorrere a livello internazionale che devono rinunciare per gli alti costi delle trasferte resta un problema da risolvere.




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *