Sulle strade di Nivola a Castel d’Ario 14/06/2015


Sulle strade di Nivola Castel d'Ario (MN) 2015L’Associazione Mantovana Auto Moto Storiche TAZIO NUVOLARI (Ente Federato all’ASI – Auto Moto Club Storico Italiano), con il patrocinio del Comune di Castel d’Ario e col patrocinio dell’Automobile Club Mantova e Museo Tazio Nuvolari, sodalizio importante per Mantova e per la regolarità, organizza un evento che è inserito nel calendario del Campionato “Torri & Motori”, e valido per il campionato sociale “Criterium 2015”.

Un appuntamento sulle strade del campione mantovano Tazio Nuvolari, che per la prima volta si inserisce in una serie di sfide organizzate da diversi Club e Scuderie.

Sarà una tappa del Criterium che si snoderà nel territorio dell’alto Mantovano e Casteldariese.

Il programma è in fase di rifinitura, mentre il percorso è già ben delineato e sarà una sfida all’ultimo centesimo, con auto interessanti, partecipanti provenienti da molte località italiane: da tutta la Lombardia, dal Veneto, dalla Toscana oltre che dalla terra in cui questa “kermesse regolaristica” è nata: l’Emilia Romagna.

Prenderanno parte a questo appuntamento equipaggi che fanno parte del progetto M.I.T.E., progetto unico al mondo, che dà l’opportunità a persone ipovedenti e non vedenti di partecipare, come navigatori, a gare di rally internazionali e nazionali e gare di regolarità.

PROGRAMMA

Cuore e giornata dell’evento è DOMENICA 14 GIUGNO 2015, dopo le verifiche tecniche presso la centrale Piazza Castello a Castel d’Ario (MN), l’antica roccaforte risalente al X secolo incornicerà gli equipaggi alla partenza.

Le auto in gara proseguiranno lungo un percorso ricco di morbidi panorami e storici scorci per le colline dell’alto mantovano e Veneto. Il percorso prevedrà diverse prove di precisione nei paesi di Roverbella, Canedole e Custoza, tanto per citare qualche località. Quest’ultimo paese è noto per essere stato teatro di due importanti battaglie risorgimentali del 1848 e del 1866. A ricordo di tali episodi bellici sorge un ossario nei pressi del paese, contiene le spoglia di tutti i soldati morti durante le Battaglie d’Indipendenza. Storico personaggio legato alla località e a quegli eventi, celebrato dal De Amicis, è il Tamburino sardo, che, secondo il racconto narrato nel libro “Cuore”, corse giù dalle colline di Custoza per chiamare i rinforzi.

Dopo una breve sosta con aperitivo presso l’ottocentesca Villa Conti Cipolla, si proseguirà guidando per i colli morenici mantovani cosparsi dai divertenti pressostati.

Castellaro Lagusello, Solferino, Cavriana, Volta Mantovana, Goito, Mantova fino a ritornare a Castel d’Ario che attenderà gli equipaggi in un divertente circuito cittadino.

Durante il pranzo presso il ristorante “Il Macello”, si terranno le premiazioni e saluti.

Per informazioni:
www.amams.org
Telefono: 0376 648205
Fax: 0376 649302
E-mail: infoamams@amams.org




Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *